Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Cultura > Omaggio a Gracco e alla brigata Sinigaglia
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

La figura di Angiolo Gracci (1920-2004) è stata senza dubbio una delle più significative della lotta partigiana in Toscana e più in generale della Resistenza e dei principi di democrazia e di giustizia sociale ad essa strettamente correlati.

Altroteatro vuole rendere omaggio a Gracci, il quale, poco più che ventenne e con l’eloquente nome di “Gracco”, fu capace e autorevole comandante della Brigata garibaldina 22 bis, intitolata a “Vittorio” Sinigaglia, della quale poi scrisse nel ‘45 in quello che  fu il primo libro tempestivamente pubblicato in Italia sulla Resistenza. 

Il Progetto Gracco prevede la realizzazione di:

- una drammaturgia teatrale

- un conseguente allestimento teatrale

- singole “azioni teatrali” in luoghi simbolo della lotta partigiana e delle gesta compiute dalla Brigata Sinigaglia

- lezioni-spettacolo per le scuole secondarie di primo e di secondo grado.

Di Gracco ci proponiamo di enucleare alcuni aspetti della vicenda biografica, intrecciandoli a vicende resistenziali tra Valdarno e Firenze, oltre che a considerazioni su principi e valori politico-culturali ai quali Gracco rimase tenacemente fedele nei decenni successivi. È previsto il raccordo con l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana, oltre che con singoli studiosi e cultori dell’argomento, nonchè con quanti hanno avuto rapporti di conoscenza,  collaborazione o amicizia.