Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Cosa succede sotto casa nostra > Nuova residenza, parcheggio pubblico e verde in via Montepulciano
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

I vecchi capannoni abbandonati di via del Campofiore saranno abbattuti per far posto a un nuovo spazio verde. La superficie così liberata sarà ‘trasferita’ in via di Montepulciano con destinazione residenziale, parcheggio e verde, come previsto dal meccanismo del cosiddetto ‘atterraggio’ contenuto nel regolamento urbanistico.

È quanto prevede la delibera di avvio della verifica di valutazione ambientale strategica (Vas) del Piano attuativo che ha avuto l’ok della giunta di Palazzo Vecchio. Gli operatori privati proprietari delle aree di trasformazione Campofiore 1 (area di trasferimento) e Montepulciano (area di atterraggio) hanno infatti presentato alla direzione Urbanistica la richiesta di attivazione del Piano di recupero del comparto discontinuo con variante al regolamento urbanistico.
Nel dettaglio, l’area di via del Campofiore (situata all’interno dell’isolato delimitato da via del Campofiore, via Sella, via Lanza, via Rattazzi) è occupata da un complesso edilizio costituito da capannoni e tettoie abbandonati da tempo e in avanzato stato di degrado. La superficie esistente, non più utilizzata, sarà trasferita nell’area di via Montepulciano in grado di accoglierla secondo i principi del Piano strutturale. Si tratta quindi di un intervento di demolizione senza ricostruzione con successiva conversione del suolo così liberato a verde privato e trasferimento della Sul in un’area detta di atterraggio. L’area di via Montepulciano, nel Quartiere 4, non è edificata e risulta inutilizzata. La trasformazione prevede quindi un modesto intervento di nuova edificazione derivante dal trasferimento da area, a completamento della destinazione residenziale dell’area. L’edificio dovrà collocarsi lungo via Montepulciano e prevedere la realizzazione di un parcheggio pubblico (posti auto disposti a pettine) lungo l’area oggetto dell’intervento. La realizzazione del nuovo edificio in via Montepulciano è disciplinata dal Piano attuativo in modo da assicurare la fruibilità del parcheggio pubblico direttamente dalla pubblica via. Inoltre, è previsto che le aree verdi permeabili siano alberate e che quelle a corredo del parcheggio pubblico siano disposte in modo da ombreggiare le auto in sosta.