Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Cosa succede sotto casa nostra > Inaugurato in via Canova il murale dedicato ad Astori
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Un murale per ricordare per sempre Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto nel marzo del 2018. L'opera è stata inaugurata il 24 maggio in via Canova: realizzata su una parete di 240 mq, porta la firma di Giulio Rosk ed è stata voluta dalla fondazione Cure2Children onlus, copromossa dal Comune di Firenze e in partnership con Esselunga. Il murale ritrae un sorridente Astori con indosso la maglia viola e il messaggio che Davide ha lasciato: "Ogni bambino ha il diritto di giocare la sua partita".

Il progetto è stato reso possibile grazie alle donazioni per la campagna di crowdfunding dedicata, partita lo scorso 30 marzo. L’obiettivo di 30mila euro è stato superato. I fondi raccolti saranno destinati esclusivamente al progetto di Cure2Children - intitolato alla memoria di Davide Astori - che da oltre 12 anni, cura i bambini affetti da tumori e gravi malattie ematologiche in Paesi in via di sviluppo.
Sul canale Youtube di Cure2Children, qui, lo speciale sull’inaugurazione con tanti contributi.
Al progetto del murale si lega anche la realizzazione del primo documentario dedicato a Davide Astori. Il video realizzato da Edera Rivista, in collaborazione con Cure2Children e il Comune, racconterà le creazione della grande opera in onore del capitano viola e sarà dedicato al rapporto di Astori con la città di Firenze, raccogliendo contributi di amici ed ex compagni, tra cui vari interventi di personaggi come Giancarlo Antognoni e Manuel Pasqual, ex capitani viola, intervistati al Museo del Calcio di Coverciano, o ancora l’ex allenatore della fiorentina Stefano Pioli, Gianluigi Buffon e molti altri. Il documentario uscirà durante la stagione estiva con un’anteprima a Firenze e il ricavato andrà a favore di Cure2Children. Successivamente sarà disponibile sul canale Youtube di Edera Rivista.
La famiglia di Astori si è detta “felice che il ricordo di Davide sia caro a tante persone e possa ancora contribuire a fare del bene, ispirando a pensare a chi ha più bisogno: la Fondazione Cure2Children Onuls ne è un vero esempio. Siamo sempre stati orgogliosi sia dell’impegno sportivo che umano di Davide e questo murale ne è la testimonianza. Vogliamo ringraziare la città di Firenze per tutto l’affetto che continua a dimostrargli”.