Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Cultura > Si scrive marzo, si legge donna
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

La città celebra questa giornata con una serie di iniziative. Si inizia con il colore giallo come il fiore simbolo di questa giornata, di cui saranno illuminate dalle ore 18.30 del 7 e dell’8 marzo le sei porte storiche della città, Porta San Gallo in piazza della Libertà, Porta alla Croce in piazza Beccaria, Porta San Niccolò, Porta Romana, Porta San Frediano e Porta al Prato. Illuminate di giallo anche la Basilica di San Miniato al Monte, il loggiato dell’Istituto degli Innocenti  e lo Stabilimento Chimico Farmaceutico militare, dalle 18.30 alle 22,la sera dell’8 marzo.

Toponomastica  femminile

Vie, terrazze e giardini intitolati alle donne. Si inizia lunedì 8 marzo alle 12.30 con l'intitolazione di un giardino sul lungarno Colombo a Tina Anselmi, partigiana, sindacalista, parlamentare e prima donna ministro della Repubblica Italiana, e presidente della commissione parlamentare di inchiesta sulla loggia P2. Con questa intitolazione parte  da Firenze «La Geografia delle donne», il progetto di Vanity Fair dedicato alle figure femminili che hanno cambiato il tessuto sociale, culturale, politico ed economico dell'Italia e del mondo con imprese importanti, storie straordinarie e percorsi innovativi.

Lunedì 15 sarà la volta di Marielle Franco, a cui verrà intitolata, alle ore 11, la terrazza della Biblioteca delle Oblate. Politica, sociologa e attivista brasiliana, consigliera comunale a Rio de Janeiro, presidente del comitato delle donne del consiglio comunale, impegnata nella difesa dei diritti umani, Marielle  è stata assassinata il 14 marzo 2018 a Rio de Janeiro.

A Maria Petroncini, prima donna chirurgo fiorentina, sarà infine dedicata una via nelle zona di Careggi, venerdì 19 ore 11.

Si scrive marzo, si legge donna – le iniziative delle biblioteche comunali

Le biblioteche comunali propongono il programma “Si scrive marzo, si legge donna”, dedicato all’universo femminile e a tutti i sentimenti che lo abitano: percorsi bibliografici, proposte di lettura e incontri online.

 Programma completo https://cultura.comune.fi.it/dalle-redazioni/si-scrive-marzo-si-legge-donna-0

#GrandiDonneaFirenze sui canali social

Sui profili social Facebook e Instagram Città di Firenze per tutto il mese di marzo la rassegna #GrandiDonneaFirenze, con post dedicati a storie di donne conosciute da tutti o che invece, nonostante abbiamo influenzato e contribuito alla storia della nostra città sono poco o per niente conosciute, rimaste nell'ombra della storia.