Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Notizie dal territorio > Continua la Festa dell'Albero - meli, peri e cedri nei giardini delle scuole per celebrare la Festa dell'albero 2020
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

In Italia la prima Festa dell’albero fu celebrata nel 1898  e fu in seguito istituzionalizzata con la Legge forestale del 1923. Soltanto nel 1951 il Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste stabilì che la Festa degli alberi si dovesse svolgere il 21 novembre di ogni anno e così è stato fino al 1979, anno in cui fu delegata alle Regioni l’organizzazione di eventi celebrativi a livello locale. 

In Italia la Giornata nazionale degli Alberi, come oggi la conosciamo, è stata codificata dalla Legge n.10 del 2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” che ha lo scopo di tutelare e promuovere lo sviluppo del verde urbano; la norma, tra le altre cose, vincola i Comuni con più di 15.000 abitanti a piantare un albero autoctono per ogni nuovo nato e introduce prescrizioni per la tutela degli alberi monumentali.  

Gli alberi sono fondamentali per la vita di una città e questo spesso i bambini lo capiscono meglio di noi adulti. Così, la Festa dell’Albero torna anche in questo difficile 2020 per ricordare e testimoniare a tutti noi che l’ambiente può e deve rimanere il fulcro di ogni nostra azione. In particolare, quando si parla alle giovani generazioni, alle quali dobbiamo consegnare un territorio e un pianeta il più possibile in buona salute e proiettato verso un avvenire migliore. Qui sta il senso profondo di un’iniziativa peraltro molto semplice come questa, che è diventata ormai una tradizione, quasi un’istituzione per il nostro quartiere. Anche così si costruisce il futuro.  

Una festa alla quale, anche quest’anno, non vogliamo rinunciare, una festa dell’ambiente e della natura, un investimento necessario nella costruzione del nostro futuro, ancora più importante in questo momento. Saranno tre gli appuntamenti, tutti dentro giardini scolastici, che anche quest’anno vedranno protagonisti i bambini e i ragazzi degli istituti comprensivi del Quartiere 3, impegnati a prendersi cura delle piante del giardino della propria scuola. Saranno effettuati con tutte le necessarie precauzioni e in forma ridotta nel tempo e nella quantità di persone coinvolte rispetto agli ultimi anni, dato il particolare momento che stiamo vivendo.  

La Festa dell’albero è un momento bello e importante perché coinvolge gli studenti e le scuole. È un modo ulteriore per avvicinare i ragazzi al rispetto e all’attenzione per l’ambiente e l’occasione per arricchire il percorso didattico ed educativo sui temi ambientali. 

Di seguito, il calendario completo degli appuntamenti: 

  • 24 novembre presso la Scuola Elementare N. Sauro, 
  • 27 novembre presso la Scuola Elemetare Kassel, 
  • 5 dicembre presso la Scuola Media Puccini, rimandata a febbraio per maltempo.