Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > NO > Il mercato centrale di Firenze cambia volto
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Mercato Centrale che da oggi si chiameranno ‘SLoWrenzo Storico Mercato Centrale’.

Da lunedì 9 dicembre i residenti del Quartiere 1 potranno ritirare una tessera - la SLoWrenzo card - che darà diritto al 10 per cento di sconto sulla spesa dal 2 gennaio al 30 giugno. Si tratta di un’iniziativa promossa dal Quartiere 1, realizzata in collaborazione con lo Storico Mercato Centrale, che darà diritto agli abitanti del Quartiere 1 a uno sconto del 10 per cento sulla spesa che verrà fatta al piano terra con l’obiettivo proprio di favorire la residenza. La tessera, che potrà essere utilizzata nei punti vendita che hanno aderito all’iniziativa e che saranno contraddistinti da un bollino, potrà essere ritirata dai residenti del Quartiere 1, a partire dal 9 dicembre, allo stand del consorzio dello Storico Mercato Centrale, ingresso piazza del Mercato Centrale, dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 14. Inoltre, è in via di definizione un accordo per offrire un servizio di spesa a domicilio che permetterà ai fiorentini di arrivare in centro, a piedi, in bus o in tram, acquistare il necessario e farsi recapitare le proprie buste a casa. Ma SLoWrenzo sarà anche un mercato vicino all’ambiente.

IL PRESIDENTE DEL QUARTIERE 1 SGUANCI - “Da anni come amministrazione stiamo lavorando in questa direzione per salvaguardare il tessuto sociale della città – ha spiegato Maurizio Sguanci, presidente del Quartiere 1 – e i numeri, sia per quanto riguarda le attività economiche tutelate dal Regolamento Unesco, e sia per quanto riguarda i residenti, a poco a poco ci stanno dando ragione. Con la ‘SLoWrenzo’ vogliamo offrire alle famiglie la possibilità di fare la spesa e acquistare prodotti genuini e locali nel cuore della città, nel quartiere di San Lorenzo. Un modo per sostenere la tradizione e la qualità. Per questa iniziativa ringrazio il presidente del Consorzio Mercato Centrale che ha accettato la nostra proposta e concederà quindi lo sconto a tutti i residenti del Quartiere 1”.