Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > SE CI PASSI FERMATI > LA STAZIONE DI RIFREDI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


La stazione di Firenze Rifredi è la seconda della città per numero di corse e flusso giornaliero di passeggeri. Si trova in via dello Steccuto, a nord-ovest del centro storico che la corsa regionale raggiunge facilmente in soli 5 minuti e per questo il treno risulta essere il mezzo preferito dai rifredini.
Venne inaugurata 130 anni fa, esattamente il 15 febbraio 1889 con quarant'anni di ritardo rispetto alle prime due stazioni fiorentine della Leopolda e della Maria Antonia (poi Santa Maria Novella),  sul tracciato della tratta ferroviaria Firenze-Pistoia del 1851.
Se il primo nascente insediamento industriale della città ruotava intorno alla stazione per l'arrivo delle materie prime e la partenza dei prodotti finiti, oggi come allora la stazione di Rifredi è un importante snodo nei collegamenti con la costa toscana e il nord Italia.
L'edificio della stazione è una palazzina a tre piani: al suo interno si trovano bar, edicola, servizi igienici e uffici. I binari sono 9, collegati da sottopassaggi rimodernizzati e riqualificati nel corso del 2017.