Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 

IN VIA PERFETTI RICASOLI UNA GRANDE STRUTTURA RICETTIVA
Un’area di oltre 4mila metri quadrati rinasce con un piano di recupero per trasformare i vecchi capannoni abbandonati. È il complesso ex industriale all’angolo tra via Perfetti Ricasoli e via Petrocchi, la cui destinazione d’uso si presenta al 100% turistico-ricettiva, con intervento di demolizione, ricostruzione e conseguente realizzazione di una struttura alberghiera per rispondere alle esigenze delle attività economiche presenti nella zona. L’intervento consiste nella demolizione di sei capannoni un tempo sede di attività di logistica e servizi e la realizzazione, a parità di superficie utile lorda, di un business hotel da 70 camere, con annesse aree esterne di pertinenza. Davanti al ristorante e alla hall dell’albergo saranno realizzati un’area verde e un parcheggio. Via Petrocchi sarà ridisegnata per ricavare un tratto di pista ciclabile. 
 


ORTO DIDATTICO IN VIA DEI CAPPUCCINI

Alla Piccola Casa della Divina Provvidenza, via dei Cappuccini 6/A, ha preso il  via ‘Demetra’, un progetto costruito con il Comune di Firenze e le Farmacie Comunali (Afam). Si tratta di percorsi di inclusione sociale e autonomia rivolti sia a ragazzi con disabilità, che si trovano nella fase conclusiva del proprio percorso scolastico, sia ad adulti con disabilità acquisita. Avranno l’opportunità di sperimentarsi fuori dal contesto familiare e scolastico in un ambiente che consente l’apprendimento di nuove competenze mediante il contatto con la terra e la natura. Tutto nasce da un orto di circa 200 metri quadri su cui i giovani potranno imparare il mestiere agricolo attraverso diversi corsi di formazione attivati quattro giorni a settimana, dalle 9 alle 16.
Gli studenti avranno a disposizione un tecnico agronomo, un educatore e un operatore socio sanitario e lavoreranno all’aperto e in una serra prefabbricata.
 

 


NUOVA VIABILITA’ IN ZONA SAN JACOPINO-NOVOLI
In arrivo importanti novità per la viabilità, sosta e trasporto pubblico nella zona di via MaraglianoSan Jacopino. Per quanto riguarda la riorganizzazione della sosta sono iniziati gli interventi per la realizzazione di complessivi 180 posti di cui 73 riservati ai residenti, 59 di sosta promiscua (dove i residenti possono sempre parcheggiare) e 42 a rotazione (gratis per i residenti dalle 18 alle 9).  Scatta anche la modifica della linea 16; il nuovo itinerario collega le zone di San Jacopino e San Donato con le fermate delle due linee tranviarie (per la T2 l’interscambio è a Ponte all’Asse e Liceo Leonardo Da Vinci, per la T1  a Leopoldo e Pisacane). Altra novità importante: dal 19 maggio la linea 68, che collega i borghi di Peretola, Quaracchi e Brozzi alla T2 Vespucci, effettua servizio anche sabato e domenica. 

 

CAMBIANO I PERCORSI DELLE LINEE ATAF  2 E 5 
Novità per la linea 5 del trasporto pubblico che collega Soffiano-via del Filarete con via Fanfani- Lippi che da fine maggio transita da via Carlo del Prete invece di passare su viale Guidoni. Dall’11 giugno sarà la volta della linea 2 che collega Calenzano e Sesto a largo Brambilla: il capolinea attuale in piazza Dalmazia verrà spostato in largo Brambilla e il percorso nuovo si svilupperà attraverso via Reginaldo Giuliani-via Locchi-via Caccini-largo Brambilla. Modifiche anche per il tragitto inverso verso Sesto e Calenzano: il bus percorrerà viale Morgagni, via Santo Stefano in Pane per poi tornare su via Reginaldo Giuliani fino a via Sestese. In questo modo la linea non graverà sull’area di piazza Dalmazia e via Vittorio Emanuele II. È in fase di verifica infine la modifica della linea 33 per attivare un collegamento diretto tra Novoli (zona via Allori-via Lippi e Macia) con viale Guidoni, stazione ferroviaria di Rifredi, tramvia T1, Careggi e Meyer.

 

INTERVENTO A LARGO RAGGIO  NELLE AREE VERDI DI BROZZI E DELLE PIAGGE
Sono cominciati  i lavori in dieci aree verdi alle Piagge e a Brozzi, per oltre un milione di euro, nell’ambito dell’intervento denominato ‘Effetto Città’. I cantieri riguardano le aree giochi per i bambini, da rifare o da realizzare ex novo; in arrivo anche impianti sportivi a libera fruizione, arredi per i giardini, ripristino della viabilità pedonale e ciclabile con l'abbattimento delle barriere architettoniche, oltre a una più efficace illuminazione pubblica e alla realizzazione di nuovi punti wifi. Le dieci aree comprese nel progetto sono collocate nelle seguenti vie: Nave di Brozzi, Pistoiese, Liguria, della Sala, Lombardia, Umbria, Osteria, Pesciolino, San Piero a Quaracchi, Canale.   


 

SVINCOLO AEROPORTO, INIZIATI I LAVORI
Al via i lavori per la realizzazione del nuovo svincolo di Peretola, con particolare riguardo al nuovo accesso all’aeroporto da viale Luder e all’eliminazione dell’impianto semaforico all’inizio dell’A11. Grazie a questa opera sarà eliminata l’interferenza tra il flusso dei veicoli in arrivo da viale  Luder e diretti in autostrada e quello dei mezzi in uscita dall’aeroporto che oggi causa code e rallentamenti. L’intervento è curato direttamente dall’Amministrazione comunale con i fondi di Autostrade per l’Italia (importo 1.362.299 euro).  I lavori dovrebbero concludersi entro l’anno

 

UNA STRADA PER FOSCO MARAINI
Una strada dedicata a Fosco Maraini è stata inaugurata ad aprile nella zona universitaria del polo umanistico di San Donato a Novoli. Maraini ha rappresentato una grande figura di intellettuale e ricercatore, capace di misurarsi con un vastissimo spettro multidisciplinare.  Con insaziabile curiosità e  grande rigore professionale si è distinto come etnologo, orientalista, fotografo, alpinista, scrittore, insegnante di lingua e letteratura giapponese all’Università di Firenze. A Maraini è stato intitolato l’ultimo tratto di via dei Rastrelli compreso tra via dei Barucci e via Sandro Pertini. Vengono quindi modificati i confini di via dei Rastrelli che, sempre iniziando da via Enrico Forlanini, termina ora all’incontro con via dei Barucci. 

 

SCUOLA ROSAI, PRONTO L’AUDITORIUM
Inaugurato ufficialmente il nuovo auditorium della scuola secondaria di primo grado Ottone Rosai, in via dell’Arcovata. Si tratta di un vecchio edificio ristrutturato che si sviluppa su una superficie di 730 metri e può ospitare fino a 384 persone. L’investimento complessivo è di circa 2 milioni di euro e tiene conto sia della ristrutturazione vera e propria che dell’acquisto degli arredi. 

 

CAMPO SPORTIVO DI NOVOLI INTITOLATO A MANLIO REBECHI
È stato intitolato a Manlio Rebechi, storico presidente della Nuova polisportiva Novoli, l’impianto sportivo di via Corelli. Un riconoscimento a chi, per oltre 25 anni, ha promosso l’attività sportiva come strumento di riabilitazione sociale e fattore educativo per le nuove generazioni, trasmettendo i valori dello sport e portando la società a notevoli progressi. L’impianto sportivo di via Corelli sarà oggetto di un intervento di riqualificazione che comporterà tra l’altro il rifacimento in erba artificiale del campo, con un investimento di 520mila euro. 

 

MESSA IN SICUREZZA DI VIA DELLA COVACCHIA
Sarà effettuata nell’ambito del Global Service la manutenzione straordinaria con messa in sicurezza del muro a retta in via della Covacchia. Il progetto esecutivo prevede la realizzazione di una paratia in micropali addossata al muro di retta.

 

AREA CANI DEDICATA  A ‘MELAMPO’
Saranno dedicate ai cani ‘eroi’ alcune aree specifiche nei cinque quartieri della città. Nel Quartiere 5 l’area di via Sestese-via Reginaldo Giuliani sarà dedicata a Melampo, noto personaggio di Pinocchio