Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Cosa succede sotto casa nostra > NOTIZIE DAL TERRITORIO MAGGIO 2018
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


PARCO DEGLI ANIMALI, LA CROCE ROSSA ADDESTRA I CANI

I volontari della Croce Rossa potranno addestrare i cani delle loro unità cinofile, specializzate  nelle operazione di salvataggio, al Parco degli Animali di Ugnano. É quanto prevede una convenzione tra l'amministrazione comunale e il Comitato di Firenze della Cri.
La Croce Rossa è una delle strutture operative del servizio nazionale della protezione civile e le unità cinofile agiscono in contesti di emergenza. In particolare possono operare effettuando ricerca di dispersi e soccorso in superficie, su macerie, valanghe e in acqua, e fornendo il proprio ausilio in sede di pet therapy (attività assistite con animali rivolte in particolare a bambini traumatizzati, anziani e persone affette da patologie gravi).
Grazie a questo accordo, che ha durata di un anno, la Croce Rossa «potrà utilizzare gli spazi messi a disposizione del Comune per l'addestramento dei cani» e «attività dimostrative potranno essere inserite nel corso delle visite scolastiche» o «in occasione di manifestazioni coordinate tra Comune e Cri». La Croce Rossa si impegna anche a collaborare con l'amministrazione «alla gestione del Parco degli Animali di Ugnano, con particolare riguardo ai rapporti con le altri associazioni di volontariato».    





GIOCO DI SQUADRA TRA CENTRI ANZIANI E VIGILI DI QUARTIERE

Ancora un problema segnalato al vigile di quartiere risolto. Si tratta del ripristino della strada davanti agli alloggi Erp tra via del Cavallaccio e via della Casella. Il problema della carreggiata dissestata era emerso nel corso dell’incontro, avvenuto a fine marzo, tra i vigili di Quartiere e gli anziani del Centro dell’età libera Social Club. Nell’occasione i frequentatori avevano sottolineato le criticità, particolarmente sentita da anziani e mamme con i passeggini. La Sas ha provveduto al ripristino e alla messa in sicurezza della strada. Gli incontri dei vigili di Quartiere presso i centri dell’età libera cittadini continueranno con l’obiettivo, tra gli altri, di raccogliere le segnalazioni e programmare interventi per rendere più agevoli i percorsi utilizzati dai frequentatori.


VIGILI  A CAVALLO NEI PARCHI

Anche gli agenti di Polizia Municipale a cavallo entrano a far parte dei vigili di quartiere. Il debutto è avvenuto nei giardini dell’area Pettini Burresi, con un’accoglienza molto calorosa da parte di adulti e bambini che si sono avvicinati con curiosità e affetto a cavalli e cavalieri.
All’interno del progetto del vigile di quartiere gli agenti a cavallo sono chiamati a svolgere i servizi di security point nelle grandi aree verdi e nei parchi della città. Sono impegnati anche nei progetti di educazione nelle scuole che comprendono anche visite guidate alle scuderie e nel parco delle Cascine.  Il programma delle uscite dei vigili a cavallo (orario pomeridiano) coinvolge ovviamente anche le aree verdi del Q.4, a cominciare dai parchi di Villa Strozzi e Villa Vogel.




 

UN GIARDINO PER HENRY DUNANT

Un giardino in Oltrarno dedicato al fondatore della Croce Rossa Henry Dunant. A Dunant sarà intitolata l’area verde tra lungarno Santa Rosa, via lungo le Mura di Santa Rosa e via Pisana. Henry Dunant (Ginevra, 8 maggio 1828 – Heiden, 30 ottobre 1910), umanista, imprenditore e filantropo svizzero, Premio Nobel per la pace nel 1901 è stato il fondatore della Croce Rossa.



ABBATTIMENTO BARRIERE IN  VIA SIMONE MARTINI

In consiglio comunale l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti ha risposto in merito ad alcune interpellanze  in merito all'intervento di abbattimento delle barriere architettoniche in via Simone Martini. L’assessore ha riferito che sono sopraggiunti problemi nell'assegnazione dei lavori e che si è dovuto procedere all’individuazione di una nuova impresa che dovrebbe cominciare a breve l’intervento .