Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > SPECIALE TRAMVIA > VIADOTTO SAN DONATO, MODIFICATO IL PROGETTO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Il viadotto tranviario di San Donato passa da sette a tre piloni con una riduzione dell’impatto dell’opera sul tessuto urbano 
La giunta comunale ha dato il via libera al progetto modificato che consentirà ai binari del tram della linea 2 di superare la rotatoria di viale Forlanini e i torrenti Terzolle e Mugnone collegando  via di Novoli a via Buonsignori e via Gordigiani.
I lavori propedeutici relativi ai sottoservizi sono già stati effettuati e quindi la ditta può iniziare da subito la costruzione del viadotto.
Tra le altre modifiche l’allungamento complessivo del viadotto di
14 metri (da 232,15 a 246,2) in modo da includere anche l’attraversamento pedonale su via di Novoli; sono state inoltre apportate alcune migliorie nel rivestimento (sul modello del ponte sull’Arno della linea 1) e nelle tecnologie costruttive che consentiranno minori costi di gestione e manutenzione dell’opera.
Il completamento del viadotto è previsto per i primi mesi del 2017.