Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > VIABILITA' TEMPORANEA SULL' ASSE STAZIONE-STROZZI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

A Pasqua cambierà la viabilità nella zona della Fortezza. In occasione dei prossimi cantieri della linea 3 della tramvia, l’assessorato alla mobilità ha progettato alcune modifiche per fluidificare il traffico in uscita dalla stazione centrale. I lavori interessano in particolare la piazza Bambini di Beslan dove  nelle prossime settimane sarà ricavata una nuova corsia stradale in direzione di viale Strozzi in uscita città; inoltre in via Valfonda verrà spenta la porta telematica per alleggerire via della Scala.
Una volta completata, la linea 3, che collegherà la stazione ferroviaria di Santa Maria Novella con il polo ospedaliero di Careggi, attraverserà in diagonale il piazzale Bambine e bambini di Beslan dove sarà realizzata la fermata “Fortezza”. In attesa dei cantieri della linea 3 sono partiti i lavori per realizzare un percorso temporaneo a servizio della viabilità alternativa, per creare un collegamento tra la stazione ferroviaria Santa Maria Novella e viale Strozzi-viale Belfiore.
Il nuovo percorso attraverserà la piazza occupando la sede del viale interno esistente. Separato dalla viabilità temporanea sarà realizzato anche un percorso pedonale provvisorio in adiacenza al controviale Strozzi.
Intanto sono iniziati  i lavori di spostamento dell’opera di Mario Ceroli dalla piazza Bambine e Bambini di Beslan La scultura di Ceroli, dal titolo ‘Silenzio: ascoltate’, è composta da una doppia scalinata in cotto sulla quale sono disposte le sagome di personaggi celebri che rappresentano la storia culturale di Firenze, da Dante a Brunelleschi, da Michelangelo a Vespucci fino a Benigni. L’opera verrà smontata e restaurata e i personaggi, in accordo con l’artista, saranno ricollocati definitivamente all’interno della vasca nel giardino della Fortezza, dove sarà costruito un piccolo isolotto.