Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > SPECIALE TRAMVIA > TRAM LINEA 3, SCELTA LA SOLUZIONE VITTORIO EMANUELE-CORRIDONI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

E’ stata individuata la soluzione riguardo al percorso della linea 3, con la scelta del passaggio in via Vittorio Emanuele II/via Corridoni rispetto alla cosiddetta “Variante Rifredi” che prevedeva il transito del tram tra la ferrovia e via Corridoni attraverso l’area Enel.
Alla base della scelta valutazioni tecniche e politiche.  Prima di tutto, anche grazie a sviluppo tecnologici, la sede tranviaria occuperà meno spazio nella strada consentendo quindi il mantenimento a regime di una corsia per la viabilità e la sosta, anche nella fase della cantierizzazione. Inoltre questa soluzione consentirà il rifacimento di piazza Dalmazia per accogliere lo spazio dedicato al mercato e permetterà di liberare via di Rifredi destinata a diventare il nodo di interscambio tra il trasporto pubblico proveniente da Sesto e Calenzano e la tramvia.

Qui sarà possibile anche reperire spazi per la sosta dei residenti e per quella, a rotazione veloce, a servizio del centro commerciale naturale.  Nella valutazione ha pesato anche la tempistica perchè il percorso Vittorio Emanuele/Corridoni richiederà oltre un anno in meno (agosto 2017 invece del settembre 2018 previsto per la variante Rifredi). Senza dire dei 7,7 milioni aggiuntivi che questa soluzione avrebbe comportato, includendo anche i costi per l’esproprio dell’area Enel.