Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > Cosa succede sotto casa nostra
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

AREA EX-SIME, ASSEGNATI 110 APPARTAMENTI DI EDILIZIA PUBBLICA

 

Inaugurati il 25 novembre 110 appartamenti in via Toscanini, tra cui 94 alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica e 16 per anziani in difficoltà. Le chiavi dei 94 alloggi popolari, 32 dei quali destinati alle giovani coppie, vengono consegnate alle famiglie in base alla graduatoria del Comune, mentre i 16 appartamenti a piano terra formano il cosiddetto ‘condominio solidale’ per anziani. Questi ultimi alloggi sono assegnati alla Direzione Servizi sociali del Comune che, in convenzione con Montedomini, li destinerà all’accoglienza di secondo livello per gli anziani fragili, che potranno così disporre di spazi dignitosi e di un luogo di socializzazione.
L’edificio di nuova costruzione di via Toscanini completa la riqualificazione dell’area ex SIME.

Gli alloggi si presentano di varie dimensioni (monolocali, bilocali, tre camere da letto).
L’impianto di riscaldamento è centralizzato con una caldaia a condensazione, con portata termica di 110 KW e integrazione per la produzione di acqua calda sanitaria, con due impianti solari termici e con pannelli radianti.

 

 

FONTANELLO A PERETOLA

 

 

Da ottobre è attivo il nuovo fontanello di Peretola, posto in Piazza Garibaldi. Dal 2011 ad oggi i fontanelli di alta qualità allestiti da Publiacqua hanno erogato oltre 195 milioni di litri di acqua  con benefici per l’ambiente (130 milioni di bottiglie da 1,5 litri non prodotte, trasportate e smaltite) e per le tasche delle famiglie (un risparmio di circa 52 milioni di euro).

 

 

LINEE ATAF, TORNA IL 56

 

 

E’  tornata  in servizio il sabato la linea Ataf 56. Su richiesta dell’Amministrazione, infatti, l’azienda ha programmato per il mese di novembre la riattivazione, dopo sei anni, di questa linea anche nella giornata di sabato.
Le corse complessive predisposte da Ataf saranno 60 al giorno con una frequenza del servizio di 30 minuti la mattina e di 40 minuti il pomeriggio.
Soddisfatto anche il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli. “Con questo servizio diamo una risposta attenta alle esigenze del territorio. Anche di sabato, infatti, le zone delle Piagge, di Novoli

e dei borghi di Brozzi, Quaracchi e Peretola saranno collegati a Careggi e al liceo Scientifico da Vinci”