Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > ISOLOTTO 60 ANNI, FESTA FINALE IN PIAZZA > IL 17 MAGGIO: MERCATINO SOLIDALE, EVENTI SUL PALCO E UNO SGUARDO AL FUTURO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Il legame profondo tra scuola e territorio

 

Domenica 17 maggio in Piazza dell'Isolotto, dalle 10 alle 19.30, si concludono con una grande festa le iniziative legate a "Isolotto 60 anni". In linea con la dimensione comunitaria  che la manifestazione ha assunto nel corso di oltre sei mesi di eventi culturali, sociali e sportivi il Q.4 ha pensato di trasformare questo appuntamento in una straordinaria occasione per rafforzare il rapporto fra istituzioni scolastiche e territorio, un terreno ideale per ribadire i valori di partecipazione e solidarietà che distinguono il Q.4 fin dalla sua nascita. Per riuscire nell’intento è risultato ancora una volta fondamentale  l’apporto del tessuto associativo e del volontariato che costituiscono tanta parte dell’identità e del patrimonio umano del sud-ovest fiorentino.

 

Un mercatino di solidarietà

 

La Festa si articolerà su due elementi principali: gli eventi (in parte sul palco, in parte itineranti) e il mercatino della solidarietà che si chiamerà "Facciamoci in 4" e  si estenderà da  Piazza dell'Isolotto a viale dei Bambini.
In analogia con quanto deciso dalle scuole il Q.4 propone alle Associazioni che svolgono un ruolo sociale, culturale, di cooperazione di trattenere il 70% del ricavato destinando il rimanente 30%  a progetti di cooperazione educativa. Naturalmente cittadini e famiglie che vorranno partecipare individualmente dovranno destinare l'intero ricavato a scuole e progetti di cooperazione.
Oltre alle partecipazioni già pianificate si cercherà di creare le condizioni per una partecipazione anche di quanti decidessero all'ultimo minuto di essere presenti. Chi vorrà partecipare senza avere un tavolo disponibile dovrà precedentemente prendere contatto con il Quartiere. (055.2767151 - quartiere4@comune.fi.it)
Nel corso della festa un gazebo curato dal Q.4 fornirà tutte le indicazioni sulle postazioni programmate e su quelle "last minute".

 

I progetti da finanziare

 

Ecco i due progetti che il  Quartiere 4 propone quali beneficiari della quota del 30% del ricavato.

Progetto Beija-Flor  a cura di Agata Smeralda onlus, per la gestione di un asilo e doposcuola in una favela di Salvador de Bahia. Il progetto prende il nome da un colibrì protagonista di una favola brasiliana: l’uccello porta nel becco un solo  seme per volta e a chi gli fa notare la vanità e l’irrilevanza del suo sforzo, risponde che lui ‘fa la sua parte’.  Quindi non possono esserci alibi che giustificano l’inerzia e la passività e  se tutti si assumessero la loro parte di responsabilità forse il mondo potrebbe cambiare davvero.
Vedi video su you tube a cui si accede con il link http://missiobahia.blogspot.it/2012/03/presentazione-del-progetto-beija-flor.html
https://www.youtube.com/watch?v=oxjDCQkG24Y


Progetto, a cura di Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus, per sostenere la ricostruzione di una scuola elementare a Kobane, città martire del Kurdistan per la resistenza all'espansione dell'Isis.
Una città kurda in territorio siriano lasciata alla mercè dei fanatici dal cinismo e dall’indifferenza della comunità internazionale  e dalla real politik, si è salvata da sola grazie all’eroica resistenza dei suoi abitanti e al sostegno di cittadini kurdi provenienti dalla Turchia e da altri paesi. Per visualizzare il progetto vedi il video http://www.uikionlus.com/prima-scuola-aperta-a-kobane/
https://www.facebook.com/pages/Mezzaluna-Rossa-Kurdistan-Italia-Onlus/870061833025460

Una Onlus locale raccoglierà i fondi e li destinerà ai soggetti scelti.


Il programma


Sul palco alle 11 si esibiranno le orchestre degli istituti comprensivi Ghiberti, Gramsci, Pirandello ed una rappresentanza musicale della Barsanti. Nel pomeriggio spazio a spettacoli teatrali, musica, letture. Fra questi, intorno alle 18,30, segnaliamo il "Grillo Canterino" (a cura della Compagnia delle Seggiole), dedicato alla popolare trasmissione radiofonica realizzata negli anni ’50-’60 negli studi Rai di Firenze con personaggi leggendari come Gano il duro di San Frediano e la Sora Alvara.
I saluti istituzionali e le comunicazioni sul concorso di riqualificazione di Piazza Isolotto sono in programma verso le ore 16,45 circa.
Altre strutture e allestimenti in piazza:  un gazebo della Mukki Latte;  punti ristoro;
un mercato agricolo gestito da Confederazione Italiana agricoltori e Coldiretti con  dimostrazioni  e vendita di prodotti locali.


L’auspicio del Q.4 è quello di trasformare questo mercatino solidale in  un appuntamento da ripetere annualmente, creando così una duplice opportunità: rafforzare le scuole e sostenere significativi progetti di cooperazione internazionale.