Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > PRIMO PIANO > A MONTE MORELLO SUI SENTIERI DELLA MEMORIA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Il 19 aprile, ore 8,30, ritrovo alla Fonte de' Seppi, per poi dirigersi  alla Sella degli Scollini dove, nei pressi del cippo, il gruppo “Ad Alta Voce” presenterà alcune letture che ricostruiranno la cruenta battaglia che vi si svolse. Poi percorrendo la strada forestale verrà raggiunto Ceppeto dove si trovano i monumenti dedicati a Giovanni Checcucci, a Silvio Rossi e all'eccidio del Lunedì di Pasqua. Successivamente la passeggiata proseguirà verso Cercina per visitare il cippo ai caduti di Radio Cora. Qui Vania Paoli e Gabriella Gazzaneo leggeranno alcuni brani del libro “Le foglie volano”. Alla stazione di Montorsoli verrà raccontata da Andrea Marchi un' importante azione partigiana: l'attacco al treno del 4 aprile 1944. All’arrivo al Circolo Ricreativo di Pian di San Bartolo, previsto per le ore 13, la Sez. Soci COOP di Sesto F.no-Calenzano e il circolo stesso offriranno un ristoro ai partecipanti. Le autorità presenti e il vice presidente ANPI regionale Luigi Remaschi porteranno il loro saluto. Al termine degli interventi verranno eseguiti Canti della Resistenza, a cura del gruppo musicaleLa nuova compagnia Albino Sarti’.

 

Altre iniziative collaterali

 

17 aprile, ore 21, SMS Serpiolle, presentazione del libro "Le foglie volano- Appunti per una storia di libertà”  di Andreina Morandi Michelozzi. Intervengono Roberto Nistri (curatore), Cristiano Balli (presidente Q.5), Lorenzo Zambini (vice-sindaco di Sesto Fiorentino).

11-19 aprile, Sms Serpiolle, mostra "Partigiani su Monte Morello - La battaglia di Fonte dei Seppi del 14 luglio 1944", a cura di Stefano Fiorelli

 

Per informazioni  SMS di Serpiolle 055.4255047, dalle 17 alle 24