Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Firenze Sport > Primo Piano > Dal 16 al 18 dicembre si gioca a golf sul Ponte Vecchio
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 Firenze e l’Arno si trasformano ancora una volta in un grande e singolare percorso di gara per il golf. Il Ponte Vecchio Golf Challenge arriva al suo dodicesimo compleanno con un parterre di campioni internazionali. Firenze sarà dal 16 al 18 dicembre prossimo il campo più suggestivo per giocatori come Robert Karlsson, Bernhard Langer, Martin Wiegele, Alejandro Canizares, Martin Pablo, Richard McEvoy, Lee Slattery, Michael Hoey e Robert Rock.

Il Ponte Vecchio Challenge si base sull’approccio di un “green” rappresentato da tre isole galleggianti che dovranno essere raggiunte disponendo complessivamente di 12 palle per ciascuno dei 12 giocatori e con una dotazione di sole 4 palle per ogni “buca”.  Le isole galleggianti sono disposte a 75, 110 e 140 metri di distanza dal tee del Ponte Vecchio e ciascuna aggiudica rispettivamente un punteggio di 4, 7 e 10 punti. Lo scorso anno lo svedese Karlsson era arrivato all’appuntamento di Firenze con il titolo appena conquistato al World Dubai Championship ma non riuscì ad imporsi allo spagnolo Canizares sul green dell’Arno. Alejandro Canizares torna al Ponte Vecchio per difendere il titolo vinto sotto una città completamente sommersa dalla neve.