Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > Contributo di bonifica 2020 in arrivo
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Sono in arrivo a casa di oltre 500 mila proprietari di immobili gli avvisi di pagamento relativi al contributo di bonifica del Medio Valdarno per il 2020.

La novità di quest’anno è l’adesione del Consorzio di bonifica del Medio Valdarno alla piattaforma pagoPA, il sistema più semplice, sicuro e trasparente per qualsiasi tipo di pagamento verso una pubblica amministrazione; l’avviso dunque non contiene più il vecchio bollettino postale ma tutti i riferimenti e un QR Code con il quale andare fisicamente all’ufficio postale, in banca o nei punti vendita abilitati per i pagamenti (ricevitorie, tabaccherie, etc.) oppure pagare online direttamente dal sito del Consorzio; ancora più facile e immediato sarà per i possessori di IO, l’app dei servizi pubblici – quella del bonus vacanze, per intenderci – che riceveranno la notifica direttamente sul proprio smartphone o tablet. Per maggiori informazioni e download dell’APP: pagopa.gov.it – io.italia.it.

La scadenza per il pagamento è il 30 novembre 2020, ma, in questa prima fase di riscossione, l’avviso di pagamento è una semplice comunicazione nella quale sono indicati importi e modalità di versamento che ciascun consorziato proprietario di immobili nella media valle del Fiume Arno deve versare secondo una proporzionale ripartizione delle spese 2020 per la manutenzione delle opere idrauliche e dei corsi d’acqua che attraversano le città di Firenze, Pistoia, Prato, Empoli e le campagne della Valdelsa, del Mugello, della Valdisieve, del Chianti, delle vallate dell’Ombrone Pistoiese e dei comuni a nord di Siena.

https://www.mediovaldarno.it/news/contributo-di-bonifica-2020-in-arrivo-si-paga-con-pagopa/