Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Notizie dal territorio > In arrivo ulteriori corsie ciclabili
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Si tratta dei percorsi riservati alle bici realizzati con la sola segnaletica, come previsto dal Decreto Rilancio per l’emergenza Covid-19, e con i fondi PON Metro, rimodulati per implementare in modo significativo la mobilità ciclabile in vista della ripartenza autunnale delle attività, comprese quelle scolastiche. E i tempi di realizzazione saranno infatti molto brevi: la segnaletica orizzontale e verticale sarà realizzata nell’ambito del Global Service nel mese di settembre. I progetti sono stati approvati nell'ultima giunta su proposta dell'assessore alla mobilità.

Le corsie saranno realizzate sul lato destro della carreggiata, a fianco del marciapiede, nello stesso senso di marcia dei veicoli. In caso di strade a doppio senso, quindi, le corsie saranno due una per semicarreggiata.

Complessivamente sono poco meno di 17 chilometri che saranno realizzati a settembre in particolare nelle zone di San Jacopino-piazza Puccini e Gavinana-viale Europa e nel quadrante Porta Romana-piazza Gaddi-piazza Vittorio Vento-piazza Paolo Uccello ma non mancano corsie lungo viabilità importanti come quella su viale Volta.

In dettaglio per quanto riguarda il Quartiere 1: 2,783 chilometri nell’area San Jacopino-piazza Puccini (via Doni 479 metri, via Galliano 995 metri, piazza Puccini 149 metri, viale Redi 310 metri, via Toselli-via Boccherini 850 metri). Sono invece 4,850 le corsie previste in Oltrarno così articolate: i collegamenti tra piazzale di Porta Romana e piazza Pier Vettori, quello tra piazza Pier Vettori-via Pisana-via Cavallotti-piazza Gaddi-Ponte alla Vittoria; le corsie riservate in carreggiata su via della Fonderia, via dei Vanni e via Pisana. Passando al di là dell’Arno è prevista una corsia in lungarno Vespucci (da piazza Vittorio Veneto e via Magenta)-via Magenta-Corso Italia che completa la pista ciclabile strutturale dei lungarni Vespucci-Corsini.