Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cultura > VISITE GUIDATE GRATUITE ALLA SCOPERTA DEI TESORI DELLA FONDAZIONE CASSA RISPARMIO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Per il quarto anno, il tesoro di dipinti e opere conservato nelle stanze delle sede storica in via Bufalini apre al pubblico in 20 date per la nuova edizione del progetto “In collezione. Un percorso d’arte dal XIII al XX secolo”.

L’appuntamento è ogni terzo weekend del mese, il sabato e la domenica con 4 diversi turni (2 al mattina e 2 al pomeriggio), esclusi i mesi di luglio e agosto: ogni percorso guidato, condotto da 6 storici dell’arte tutti under 40, è per 25 persone al massimo ed è obbligatorio prenotare. Nelle ultime 4 edizioni questo scrigno d’arte è stato visitato da oltre 11mila persone provenienti da tutta la Toscana.

Durante questi tour è possibile ammirare alcuni dei capolavori acquistati durante il Novecento dalla Cassa di Risparmio di Firenze e ora passati alla Fondazione CR Firenze, che conserva le opere di maggior pregio negli spazi di rappresentanza in via Bufalini 6, nel centro città, grazie a un allestimento a cura di Carlo Sisi.

Ogni sala è dedicata a un momento della storia figurativa italiana e in particolare toscana, dal Tredicesimo al Ventesimo secolo: si va da Giotto a Mariotto di Nardo, da Filippino Lippi a Perugino e Vasari. E poi ancora i pittori macchiaioli e naturalisti come Giovanni Fattori, Odoardo Borrani e Eugenio Cecconi,oltre ai protagonisti del secolo scorso come Lorenzo Viani, Giovanni Colacicchi e Primo Conti. Di recente al percorso espositivo si sono aggiunte due nuove acquisizioni che raccontano la storia della città: Ritorno dalle corse alle Cascine, dipinto del 1885, e Piazza San Gallo a Firenze, che raffigura quella che oggi è diventata piazza della Libertà.