Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > Zcs, La nuova sosta per i residenti
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Il sistema di sosta per i residenti vivrà nelle prossime settimane una sostanziale modifica. Le modalità di sosta nelle varie Zcs sono ad oggi suddivise in tre diverse tipologie: le strisce bianche riservate ai residenti delle singole zone, le strisce blu promiscue in cui i residenti delle singole zone possono parcheggiare gratuitamente e le strisce blu a rotazione veloce che sono a pagamento per tutti (tranne che per i residenti delle singole zone in orario 18-9). A partire dal 30 marzo i residenti del Comune di Firenze potranno parcheggiare nelle strisce blu a sosta promiscua indipendentemente dalla zcs di residenza. Come funziona? Dal 30 marzo per ogni Zcs sarà realizzato un bollino di colore diverso. Chi vorrà usufruire della possibilità di parcheggiare gratuitamente anche nella altre zcs dovrà dotarsi del bollino, in caso contrario se l’automobilista ha intenzione di sostare soltanto nella sua zona di residenza sarà sufficiente, come oggi, esporre la fotocopia della carta di circolazione. Per il rilascio del bollino sarà richiesto un contributo di 10 euro (pari al valore del costo di realizzazione). Saranno gli sportelli SAS, che già oggi rilasciano i permessi ztl, a occuparsi anche della consegna dei bollini delle zcs.
Con l’occasione è stata modificata anche la tariffa della sosta nella zcs 1 (quella immediatamente a ridosso del centro in ztl) portando da un 1,5 a 2 euro il costo della prima ora non frazionabile.