Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > BENE A SAPERSI NOVEMBRE 2019
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook



SECONDI A NESSUNO
Si cercano ragazzi e ragazze tra i 16 e 35 anni per un progetto di promozione della partecipazione attiva alla vita sociale e politica di giovani stranieri

Moca Future Designers, impresa sociale spin off Unifi, sta avviando, insieme a IParticipate, Cospe e Cantieri Animati il progetto “Secondi a nessuno”.
Si tratta di un progetto finanziato dall'Autorità per la partecipazione rivolto a giovani stranieri di seconda generazione. L’obiettivo è quello di coinvolgere ragazze e ragazzi di età compresa tra i 16 e i 35 anni, che vivono, studiano o lavorano nell’area metropolitana di Firenze per formare un gruppo di attivatori, che co-progettino la fase di partecipazione, con la definizione di idee e progettualità di vario genere, alcune delle quali riguardanti il rapporto con le istituzioni e il territorio dei principali comuni dell'area fiorentina. 

La partecipazione è prevista in due modi:

1. Diventare un attivatore o un’attivatrice. Prendere parte a delle giornate di formazione: acquisendo gli strumenti necessari per partecipare, progettare, comunicare. Gli attivatori e le attivatrici saranno co-progettatori e animatori della giornata di confronto creativo.
2. Iscriversi alla giornata di confronto creativo e ai laboratori di progettazione che seguiranno. Qui si potrà condividere le idee e costruire dei progetti insieme ai/alle partecipanti (una campagna, un video, uno spazio…).

INFO: http://open.toscana.it/web/secondianessuno/home
https://www.facebook.com/pg/Secondianessuno-111512850252030/about/



CENSIMENTO PERMANENTE, IN CORSO LE RILEVAZIONI

Sono in corso le fasi operative di una nuova edizione del Censimento Permanente della Popolazione e delle abitazioni, organizzato da Istat e dai comuni, che si concluderanno poco prima di Natale.
Il Comune di Firenze e il Comune di Scandicci hanno costituito l’ufficio di censimento associato.
Questa edizione del Censimento coinvolgerà circa 5.000 famiglie per Firenze e circa 1.300 per Scandicci.
Mentre alcune famiglie verranno contattate direttamente da un rilevatore comunale (rilevazione Areale), altre riceveranno una lettera da parte di Istat nella quale troveranno le istruzioni per la compilazione via web e le informazioni per i contatti telefonici (Rilevazione da Lista).  In caso di non risposta anch’esse riceveranno la visita di un rilevatore.


SICUREZZA PER CICLISTI E PEDONI, AI SEMAFORI ARRIVANO 50 LAMPEGGIANTI DEDICATI

Più sicurezza lungo piste ciclabili e marciapiedi per chi si sposta in bicicletta e a piedi a Firenze. Nei giorni scorsi è iniziata l’installazione di lanterne gialle lampeggianti in corrispondenza degli incroci semaforizzati, con lo scopo di avvisare gli automobilisti di porre particolare attenzione nelle svolte a destra dove sono presenti anche attraversamenti pedonali e ciclabili. È importante ricordare infatti che secondo il Codice della strada ciclisti e pedoni hanno la precedenza sugli attraversamenti pedonali e in caso di violazione scatta la multa da 167 euro e un taglio di 8 punti sulla patente.
I primi doppi lampeggianti gialli, previsti sempre dal codice della strada, hanno i simboli di un pedone e di una bicicletta e sono stati installati da SILFI spa in via Poliziano, all’incrocio con viale Milton e via Lorenzo il Magnifico. Nei prossimi mesi ne saranno installati altri 50, nell'ambito di una campagna mirata proprio all’aumento della sicurezza ciclabile e pedonale. Tra le strade interessate ci saranno via Baracca, via Pistoiese, lungarno Diaz, via Alfani, via Cavour, via Ghibellina, via Verdi, via Panzani, via Pietrapiana, via Tornabuoni, viale Europa, viale Giannotti, via Erbosa, via Gran Bretagna, via di Villamagna, via Canova, lungarno Colombo, lungarno Del Tempio, via Rocca Tedalda, via degli Artisti, via Piagentina, viale Duse, via Masaccio, viale Don Minzoni, viale Mazzini, via Benedetto Marcello, via delle Porte Nuove, viale Redi, viale Aleardi, viale Ariosto, via Sestese, via delle Panche, via Forlanini, viale Guidoni, viale Matteotti, via Lamarmora, via Reginaldo Giuliani e via Aretina, oltre ad altre strade sia in centro che nelle periferie.


CASA PROTETTA: TORNA IL CONTRIBUTO CON ALCUNE NOVITÀ


Fino al 16 dicembre le domande per accedere al contributo finalizzato a migliorare i sistemi di sicurezza delle case fiorentine.
Con uno stanziamento di 115.500 euro tornano i contributi per l’installazione, da parte dei cittadini, di sistemi di sicurezza nelle proprie abitazioni. A partire dal 16 settembre sarà pubblicato sulla Rete civica del Comune il nuovo bando per richiederli: le domande di contributo (fino a 1500 euro per ogni intervento) potranno essere presentate solo on line dalle ore 12 dello stesso giorno alle 12 del 16 dicembre 2019, fino all’esaurimento delle risorse stanziate se antecedente al 16 dicembre.
Numerosi gli interventi ammessi a contributo che riguardano l’installazione di sistemi di sicurezza ‘passivi’ delle abitazioni.
Informazioni dettagliate: http://servizi.comune.fi.it/servizi/scheda-servizio/casa-protetta-contributi-per-la-messa-in-sicurezza-delle-abitazioni-private