Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > BENE A SAPERSI SETTEMBRE 2019
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


GLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DEL PAD DI VILLA VOGEL

Da lunedì 16 settembre l’orario di apertura al pubblico del PAD di Villa Vogel sarà il seguente:
- lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 – 13; martedì anche 14.30 – 17.


CASA PROTETTA: TORNA IL CONTRIBUTO CON ALCUNE NOVITÀ
Dal 16 settembre al 16 dicembre le domande per accedere al contributo finalizzato a migliorare i sistemi di sicurezza delle case fiorentine.

Con uno stanziamento di 115.500 euro tornano i contributi per l’installazione, da parte dei cittadini, di sistemi di sicurezza nelle proprie abitazioni. A partire dal 16 settembre sarà pubblicato sulla Rete civica del Comune il nuovo bando per richiederli: le domande di contributo (fino a 1500 euro per ogni intervento) potranno essere presentate solo on line dalle ore 12 dello stesso giorno alle 12 del 16 dicembre 2019, fino all’esaurimento delle risorse stanziate se antecedente al 16 dicembre.
Tre le novità introdotte per rendere più agevole la partecipazione dei cittadini (fermi restando gli altri requisiti già previsti nel precedente bando:
- Esteso l’ambito dei soggetti ammessi a presentare le richieste di contributo: nucleo familiare con almeno un figlio che, alla data del 31 dicembre 2019, non avrà ancora compiuto il diciottesimo anno di età
- Si può presentare la richiesta di contributo solo se, con riferimento alla medesima unità immobiliare, non sono già stati erogati contributi relativi al progetto ‘Casa protetta’ già avviato in passato
-  I cittadini richiedenti possono recarsi presso gli Sportelli al cittadino per ottenere un supporto informativo sui contenuti dell’avviso e di assistenza nelle fasi di predisposizione, di compilazione e di invio della richiesta.
Invariati, invece, i criteri di accesso e le modalità di erogazione previsti nel primo avviso:
- cittadini con residenza nel Comune di Firenze, che siano proprietari o locatari, comodatari, titolari di usufrutto o diritto di abitazione sull’unità immobiliare in cui è realizzato l’intervento (l’intervento deve essere eseguito sull’unità immobiliare nella quale la persona fisica richiedente è residente)
- valore Isee non superiore a 48mila euro
- La composizione del nucleo familiare dovrà rientrare in una delle seguenti tipologie: presenza all’interno del nucleo familiare residente di persona che compirà i 70 anni di età entro il 31 dicembre 2019 o che abbia età superiore; presenza all’interno del nucleo familiare residente di persona diversamente abile con disabilità riconosciuta pari o superiore al 75%; persone che vivono da sole e che quindi costituiscono un nucleo familiare individuale.
Numerosi gli interventi ammessi a contributo che riguardano l’installazione di sistemi di sicurezza ‘passivi’ delle abitazioni.


Informazioni dettagliate: http://servizi.comune.fi.it/servizi/scheda-servizio/casa-protetta-contributi-per-la-messa-in-sicurezza-delle-abitazioni-private



MUSEI CIVICI: IN ARRIVO LA "CARD DEL FIORENTINO"

Con 10 euro, a partire da ottobre, i fiorentini avranno a disposizione un anno di ingressi illimitati e tre visite guidate gratuite
Nasce la Card del Fiorentino, un Pass nominativo riservato ai residenti di Firenze e dell'area metropolitana che prevede ingressi illimitati per 365 giorni più tre visite guidate su prenotazione nei seguenti musei: Museo di Palazzo Vecchio (inclusi: Scavi del Teatro Romano, Torre e Camminamento di ronda, mostra “Gli Arazzi Medicei nella Sala dei Duecento”), Museo di Santa Maria Novella, Museo Novecento, Museo Stefano Bardini, Cappella Brancacci, Fondazione Salvatore Romano,  Forte di Belvedere, Torri e Porte dell’ex cinta muraria, Memoriale di Auschwitz, Museo del Bigallo, Museo del ciclismo Gino Bartali.
La card è pensata per avvicinare ancora di più i fiorentini al loro grande patrimonio artistico e contribuire alla conoscenza dell'offerta culturale dei Musei Civici con percorsi, visite a tema, laboratori, mostre temporanee. I fiorentini avranno così un biglietto speciale per i loro musei e l'opportunità di moltiplicare le occasioni di visita.
Maggiori dettagli sull'iniziativa saranno forniti nelle prossime settimane.



ADOTTATO IL PIANO DI MOBILITÀ URBANA SOSTENIBILE
Fino al 31 ottobre è possibile consultarlo e presentare osservazioni

Un piano di mobilità urbana sostenibile, integrato, che prova a dare risposta alle necessità di trasporto nelle aree urbane e limitrofe, in termini di efficienza, sicurezza, sostenibilità ambientale ed economica e di accessibilità. Questo l’intento del PUMS dell’intera Città Metropolitana di Firenze appena adottato. Prima di essere approvato definitivamente il Piano, che è già consultabile, potrà essere oggetto di osservazioni da parte dei cittadini: se ritenute congrue, il piano potrà essere variato.
Il Piano è comprensivo anche del BICI PLAN ovvero del piano metropolitano della mobilità ciclistica.
Tutta la documentazione sul piano è disponibile sul sito della Città Metropolitana nella Sezione dedicata al PUMS, alla pagina
http://www.cittametropolitana.fi.it/pums/pums-adottato/

 

WEEKEND IN BIBLIOTECA

Da settembre le biblioteche di quartiere di nuovo aperte anche il sabato pomeriggio.
Da sabato 7 settembre tornano le aperture pomeridiane di:Biblioteca Pietro Thouar (Q1), Biblioteca Mario Luzi (Q2), Biblioteca Villa Bandini (Q3), Biblioteca Orticoltura (Q5). L'orario di queste biblioteche il sabato sarà dalle ore 10 alle 19.
Il sabato sono regolarmente aperte anche Biblioteca delle Oblate ( dalle 10 alle 24) e BiblioteCaNova Isolotto (dalle 10 alle 19).
Dall' 8 settembre riprendono le aperture domenicali della Biblioteca Palagio di Parte Guelfa con orario 10-18.