Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Scuola e Territorio > VIALE BELFIORE, PROCEDE IL PIANO DI RECUPERO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Avanti con i lavori per dare nuova vita all’area ex Fiat di viale Belfiore. In estate partiranno gli interventi per fondazioni e piani interrati che saranno completati in 18 mesi. Grazie all’intervento saranno realizzati un parcheggio da 630 posti e una pista ciclabile lungo viale Belfiore, mentre arriveranno al Comune di Firenze 837mila euro di oneri di compensazione per realizzare opere di urbanizzazione nella zona e un deposito/archivio da 6mila metri quadrati che consentirà all’Amministrazione di risparmiare affitti passivi per circa 200 mila euro all’anno, liberando anche spazi in alcune sedi comunali per migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro.
È prevista la realizzazione da parte del privato di una serie di opere di urbanizzazione per un totale di 837mila euro. Le opere di urbanizzazione cosiddetta ‘primaria’ riguarderanno: la realizzazione del tratto di pista ciclabile lungo viale Belfiore e dei marciapiedi lungo viale Belfiore e via Benedetto Marcello; la realizzazione dell’area di sosta per mezzi adibiti al ritiro dei rifiuti su via Benedetto Marcello; la sistemazione della sede stradale di viale Belfiore e la realizzazione della terza corsia su via Benedetto Marcello in corrispondenza dell'area oggetto del piano; la realizzazione di un’area sosta Tpl su viale Belfiore; la realizzazione/adeguamento dell’impianto di pubblica illuminazione e sottoservizi; il rifacimento del tratto di marciapiede su via Benedetto Marcello compreso fra l’ingresso carrabile al parcheggio interrato e l’incrocio con via Pierluigi da Palestrina. Le opere di urbanizzazione ‘secondaria’ riguarderanno le nuove postazioni per la collocazione di sei cassonetti interrati su via Benedetto Marcello, quattro cassonetti interrati su viale Belfiore e la nuova piattaforma per il posizionamento di cassonetti stradali fuori terra su viale Belfiore. Il privato si impegna inoltre a ricostituire il filare di alberature su via Benedetto Marcello e a realizzare la rotatoria all’intersezione tra via Benedetto Marcello e via Bartolomeo Cristofori, in modo da migliorare l’accessibilità e la sicurezza dell’ingresso da via Benedetto Marcello.