Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Cultura > NUOVI MURALES IN ARRIVO IN COMPLESSI RESIDENZIALI E NEI SOTTOPASSI DELLA TRAMVIA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

Dopo le emozioni del grande murale dedicato a Mandela, che è ormai simbolo di un’intera area del Quartiere 5, sono stati individuati nuovi spazi e progetti artistici per dare alla street art il posto che merita nella nostra città.  Lo splendido lavoro di Jorit in piazza Leopoldo ha reso evidente quanto questo tipo di interventi possa trasformare delle pareti di complessi residenziali  in vere e proprie opere d’arte. 

Le prossime realizzazioni riguarderanno i condomini di edilizia residenziale pubblica  di via Rocca Tedalda numeri 267, 371 e 409 (Quartiere 2), via Benedetto Croce 24 (Quartiere 3), piazzetta San Sepolcro 7 e viale Canova 114 (Quartiere 4). 
Altri murales verranno allestiti in alcuni sottopassi della tramvia. In particolare saranno ‘colorati’ d’arte: le superfici interne della trincea tra il viale Belfiore (palazzo Mazzoni) e la fermata Redi; le superfici interne della trincea tra via Allori e il capolinea aeroporto; il sottopasso tra viale Talenti e viale Foggini. 

ESTATE FIORENTINA LUNGA SEI MESI
 
Da maggio a ottobre una sequenza di eventi culturali che graviteranno soprattutto attorno al Parco delle Cascine ma toccheranno tutta la citta’. 
Tra i protagonisti Roberto Bolle, Cure,  Smashing Pumpkins,  Ascanio Celestini e Francesco De Gregori.
 
L’Estate Fiorentina spicca il volo. Da maggio a ottobre un calendario ricchissimo di eventi che animeranno tutta la città, non solo il centro, ma tutto il territorio, con le periferie comunque protagoniste. Ci saranno  grandi nomi ad animare le serate dei fiorentini: Roberto Bolle, i Cure, gli Smashing Pumpkins,  Woody Allen, Ascanio Celestini, Francesco De Gregori e tanti altri. 
A fare da scenario agli eventi sono stati designati luoghi e spazi pubblici in buona parte gravitanti attorno al Parco delle Cascine: la Palazzina dell’Indiano; le ex scuderie Fabbri con il nuovo PARC di Fabbrica Europa; l’anfiteatro al prato del Quercione; il Visarno, con il Firenze Rocks e lo Sferisterio; la Cavea del teatro del Maggio, sede di un vero e proprio festival nel festival; la Manifattura Tabacchi.
Nuovi spazi verranno inoltre attivati sul lungarno del Tempio e in lungarno Pecori Giraldi, dove il fiume diverrà complice e piacevole compagno delle notti culturali estive.
Nove i progetti-evento strategici: Firenze dall’alto, sei appuntamenti musicali tra giugno ed agosto sopra alcune delle più belle terrazze di Firenze, da quella del museo degli Innocenti al camminamento di ronda di Palazzo Vecchio; Secret Florence, ovvero la scoperta dei luoghi inediti della città, dal 9 al 16 giugno in concomitanza con Pitti Uomo; Apriti cinema, nel piazzale degli Uffizi, dal 26 giugno all’8 agosto; Musica sui sagrati delle Chiese fiorentine, da giugno ad agosto; Florence Dance Festival, che torna a Santa Maria Novella con l’etoile Sergei Polunin e altri celebri star della danza; Musart Festival, in piazza Santissima Annunziata a luglio; Firenze Jazz Festival, in Oltrarno e Genius Loci a Santa Croce, entrambi a settembre.  Torna anche L’Eredità delle donne, il festival ideato da Serena Dandini. 
Moltissimi gli eventi in periferia, dal Cinema Tascabile al Grillo swing, dal Cirk Fantastik all’Estate a San Salvi, dal Florence Folks Festival al Festival dei Corti, dalla Città dei lettori al Festival internazionale di poesia. 
 
Per il cartellone degli eventi aggiornato consultare il sito www.estatefiorentina.it