Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > SE CI PASSI FERMATI > IL TEATRO DI RIFREDI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 


 

La storia

Bisogna tornare al 1913 quando i soci della Società di Mutuo Soccorso di Rifredi diedero vita a un teatro nel cuore del quartiere 5: un luogo che già dai primi momenti della sua esistenza dovette fare i conti con gli eventi drammatici di quegli anni (prima incendiato dalle squadre fasciste e poi trasformato in Casa del Fascio).
La vera attività teatrale venne avviata negli anni ’60 per poi decollare con il trio dei Giancattivi, protagonisti di alcune memorabili rassegne sull’arte del mimo e del cabaret; alla fine degli anni ’70 fu la volta di dar spazio a nuovi gruppi giovanili emergenti assumendo la veste di Centro Sperimentale per il Teatro.
Dopo aver subito una fase di declino e molti lavori di ristrutturazione e ammodernamento, finalmente nel 1986 il Teatro di Rifredi venne battezzato dalla compagnia  Pupi e Fresedde che contribuì a far riacquistare al teatro lo splendore degli anni precedenti e che ancora oggi ne scrive la storia essendo a capo della direzione artistica e organizzativa.
Una produzione prestigiosa e qualificata indirizzata ai bambini e alle scuole ha fatto sì che il teatro diventasse sede stabile d’Innovazione per l’Infanzia e la Gioventù e nel 2015 Centro Nazionale di Produzione Teatrale.


La produzione

Ogni anno, al Teatro di Rifredi, vengono rappresentate opere teatrali di diverso genere, ma facendo sempre molta attenzione alla programmazione più tradizionale.
Essendo diventato sempre più un luogo di aggregazione giovanile, parte integrante della programmazione sono le due rassegne di teatro per le giovani generazioni: “Rifredi Ragazzi”, con spettacoli indirizzati agli allievi delle scuole elementari, e “Rifredi Scuola”, per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Inoltre il Teatro di Rifredi ha scelto di sostenere le compagnie e gli artisti toscani e di ospitare spettacoli di respiro internazionale soprattutto di “Visual theatre”.


Per restare aggiornati: http://www.toscanateatro.it/