Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Notizie dal territorio > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 SOSPESA LA VENDITA DELLA VILLA DI RUSCIANO

 
Stop alle operazioni di vendita della Villa di Rusciano. È quanto ha annunciato l’assessore al patrimonio immobiliare non abitativo in consiglio comunale rispondendo a un question time sul tema. Il complesso della Villa di Rusciano è ancora nella lista dei beni in alienazione ma, come per le Gualchiere di Remole, sono state interrotte le operazioni di vendita ormai da tempo dopo che i bandi pubblicati sono andati deserti. Come per le Gualchiere l’amministrazione comunale è disponibile a valutare progetti di recupero per funzioni di interesse pubblico. 
Questa soluzione non significa comunque la permanenza nel complesso di Villa di Rusciano della Direzione Ambiente del comune. Il trasloco degli uffici si rende infatti necessario in ogni caso perché l’edificio ha bisogno di notevoli interventi di manutenzione; inoltre la prossima sede di viale fratelli Rosselli si presenta molto più confacente sul piano logistico e organizzativo. 
 
 
 
PARTITA L’OPERAZIONE ‘RASTRELLIERE PULITE’
 
L’operazione “rastrelliere pulite” si  è spostata nel Q.3. La task-force, composta da agenti di Polizia Municipale, personale di Alia e di Sas, per due giorni al mese si dedica alla pulizia e agli interventi di manutenzione delle rastrelliere individuate sulla base di una ricognizione puntuale sul territorio. 
Per consentire la pulizia dell’area in cui sono collocate le rastrelliere l’Amministrazione invita i cittadini a togliere il proprio mezzo sulla base della segnaletica allestita nelle strade interessate nei giorni precedenti. In caso contrario si procede con la rimozione. Queste le strade interessate dove sono stati istituiti divieti di sosta con rimozione forzata in corrispondenza delle rastrelliere: Lungarno Ferrucci, via Orsini, via di Ripoli, piazza Ravenna, via Niccolò da Uzzano, viale Giannotti, via Giovanni dalle Bande Nere, via Salutati, via Caponsacchi, via Accolti. 
 
UN DOCUMENTO CONTRO LA VIOLENZA NELLO SPORT
 
Un documento per promuovere i valori dello sport contro ogni forma di intolleranza e violenza. È l’obiettivo del progetto promosso dalla Asd Freccia Azzurra Firenze che è stato fatto proprio e rilanciato  dall’assessorato allo Sport e dai 5 quartieri fiorentini. L’intento è quello di sottoporre il ‘Documento’ ai presidenti delle società sportive per riaffermare l'impegno di tutti nella salvaguardia dei diritti degli atleti minori (e non), affinché tutti i ragazzi possano praticare sport in un clima di serenità. Firmando il documento le società sportive si impegnano, tra l’altro a:  
“ Chiedere a allenatori e istruttori di porre la stessa cura sia nella preparazione fisica e tecnica che nell'educazione civica degli allievi…Educare gli atleti al rispetto di se stessi e degli altri in una visione etica dello sport…Esigere dai genitori un comportamento conforme ai parametri etici e civili che si richiedono ai loro figli sia nei confronti dei loro avversari di gioco che nei riguardi di tecnici e arbitri”.