Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > Primo piano > Identities. Leggere il contemporaneo
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 


Identities. Leggere il contemporaneo. Promozione di una cultura di pace e di pari opportunità è il progetto proposto dall'Associazione La Nottola di Minerva che sviluppa il tema dell’identità come concetto etico, artistico e civile sottolineando come la Città di Firenze, cosmopolita per storia e per vocazione, possa risultare la perfetta interprete dell’idea di identità intesa come elemento in continuo mutamento che nasce dalla relazione, tra singoli, tra culture, tra società, tra civiltà.


Gli incontri si svolgono fino a luglio 2019 a Le Murate, alla Biblioteca delle Oblate, Orticoltura, Mario Luzi e Villa Bandini. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Programma


- Giovedì 28 febbraio ore 21.00 - Le Murate
L’identità letta attraverso la storia del costume
Presentazione del libro "L'animale che mi porto dentro" di Francesco Piccolo, Einaudi.
L’autore dialoga con Sergio Staino. Di quante cose è fatto un uomo? Sensibilità, ferocia, erotismo e romanticismo, debolezza, sete di potere. Ci vuole un certo coraggio per indagare la profondità del maschio, sempre che esista: non è detto che ci piaccia tutto quello che vedremo. In questo romanzo serio, divertente, spietato, Francesco Piccolo racconta, come solo lui sa fare, la vita di molti attraverso una sola.


- Giovedì 21 marzo ore 21.00 - Biblioteca delle Oblate, Sala storica Dino Campana
Il viaggio e l’identità. Paolo Ciampi dialoga con Simone Innocenti
Presentazione dei libri "Firenze mare" e "Gli occhi di Firenze", Bottega errante Edizioni e Perrone.
Due autori e giornalisti fiorentini ci guidano in visita nelle strade e nei ricordi di Firenze. Città acquatica per l’uno, di sogni e misteri per l’altro, due diversi punti di vista che testimoniano come l’identità di una città possa assumere colori e profili diversi a seconda di chi la osserva, la ricorda, la racconta.


- Lunedì 1 aprile ore 18.00 - Le Murate
Pistoletto a Firenze

L’identità attraverso gli occhi dell’arte. Michelangelo Pistoletto, che con il suo Ominiteismo e Demopraxia. Per una rigenerazione della società, conduce uno straordinario lavoro di innovazione sociale. La presentazione sarà condotta da Lorenzo Fazio editore di Chiarelettere e studioso del maestro. L’incontro sarà corredato di importanti contributi anche da parte dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze e de Le Murate. Progetti Arte Contemporanea.


- Giovedì 30 maggio ore 18.00 - Biblioteca Orticoltura
L’interminabile enigma dell'identità femminile
La nuova identità femminile. Lectio Magistralis di Elena Pulcini, Università di Firenze, a partire dalle sue pubblicazioni "Invidia. La Passione Triste" e "Il potere di unire. Femminile, desiderio, cura".


- Giovedì 20 giugno ore 18.00 - Biblioteca Mario Luzi
Il ruolo della democrazia nella costruzione di una cultura di pace, una riflessione a partire dal nuovo volume di “Testimonianze” che sarà dedicato al tema dell’identità in un’ottica europea, a cura di Severino Saccardi e Simone Siliani. Tra gli ospiti Sergio Givone, filosofo e Leila El Houssi, Università di Padova e Giorgio Federici, Università di Firenze.


- Giovedì 18 luglio ore 21 - Biblioteca Villa Bandini
L’identità attraverso gli occhi del teatro. Performance teatrale in collaborazione con la Compagnia Teatrale Catalyst che da anni lavora sul tema della migrazione. “Clandestino” e “Albania”, due storie diverse che raccontano una medesima umanità, e poi Benedetta Manfriani con il “Coro Con-Fusion”, che nasce a Firenze per dare voce, seguendo le peculiarità ultralinguistiche della comunicazione musicale, alle culture che convivono in città.


www.biblioteche.comune.fi.it