Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cosa succede sotto casa nostra > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

FIERE IN PIAZZA DEI CIOMPI

È  stata presentata la programmazione annuale delle fiere destinate ad animare piazza dei Ciompi durante tutto l’anno. In primo piano artigianato, creatività giovanile, libri, fiori e antiquariato.
Il primo sabato del mese sarà dedicato ad ‘Artefacendo’ organizzata da Cna con gli artigiani al lavoro in piazza (arte della ceramica, intarsio del legno, fusione dell’argento, tessitura della lana etc.); il secondo weekend del mese tocca a ‘Creative Factory’ organizzata dall’associazione Heyart con giovani creativi, riuso e laboratori per i più piccoli; il terzo sabato del mese è il turno della fiera di fiori e libri promossa da Confartigianato Imprese Firenze, con protagoniste le librerie indipendenti; il quarto finesettimana del mese spazio a fumetti, vinili e vintage con la fiera organizzata da Confesercenti Firenze insieme all’associazione culturale Fumetti e dintorni.
Infine, tutti i venerdì mattina la piazza ospiterà la fiera promozionale di piante e fiori, a cura della Società toscana di Orticultura.



IMPORTANTE INTERVENTO AL LICEO CAPPONI

La Città Metropolitana di Firenze, per il solo 2019, ha messo in bilancio 42 milioni di euro per investimenti nelle scuole di sua pertinenza. Uno degli interventi più importanti del 2019 riguarderà il Liceo Capponi di piazza Frescobaldi; un intervento di oltre 1 milione e 800 che prevede il completo rifacimento degli impianti elettrici e speciali dell’edificio (per 767.551,52 euro), con smantellamento e rifacimento degli impianti di illuminazione ordinaria e d’emergenza, di forza motrice, di fonia e dati, Evac e rivelazione incendi. Sono inoltre  in programma anche i lavori di adeguamento alla normativa sulla prevenzione antincendio (per 1.100.387,36 euro), con la demolizione e ricostruzione di una scala interna, la realizzazione della centrale idrica antincendio e di una rete di idranti, l’installazione di porte resistenti al fuoco, la revisione parziale degli infissi esterni e un nuovo impianto ascensore. La fine dei lavori è prevista per settembre 2020.


VIA DEI SERRAGLI, IL PUNTO SUI LAVORI

Proseguono i lavori in via dei Serragli.  E’ stato chiuso il cantiere che interessava il tratto tra via Santa Maria e via di Serumido e i lavori si sono ora spostati nel tratto da via della Chiesa a via Santa Maria, con la chiusura al transito di questo tratto. Questa nuova fase terminerà prima delle festività pasquali. In occasione delle festività le operazioni osserveranno un periodo di sosta, per consentire a Publiacqua di effettuare la progettazione della sostituzione della rete fognaria nel tratto da via della Chiesa a piazza della Calza, intervento non previsto inizialmente, ma che si rende necessario a fronte di verifiche effettuate. Questo nuovo lavoro comporterà una riorganizzazione della tempistica del cantiere.

INDICAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE
SUL RECUPERO DELLA MANIFATTURA TABACCHI 

Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità un ordine del giorno sul piano di recupero dell'ex Manifattura Tabacchi. Nel documento si invita la giunta "a valutare la possibilità di prevedere, nell'ambito della previsione massima di 3.831,80 metri quadri da destinare all'housing sociale, una parziale realizzazione superiore ai 1.500 metri quadri" e "l'individuazione di un ulteriore e specifico spazio pubblico per finalità e attività culturali e sociali per bambini e ragazzi". L'atto invita inoltre a "prevedere uno spazio dove conservare e valorizzare l'identità storica del luogo".

TELECAMERE DI SICUREZZA

Continua il piano dell’Amministrazione per l’implementazione del sistema di videosorveglianza cittadina. La giunta ha infatti approvato tre delibere relative ad altrettanti installazioni di apparecchi a seguito di monetizzazione degli oneri relativi a convenzioni urbanistiche sottoscritte con privati. Complessivamente si tratta di 12 ulteriori dispositivi che andranno ad arricchire la rete cittadina che attualmente può contare su 480 collegate al sistema e che nell’arco di un anno arriveranno a quota 800. In dettaglio i progetti prevedono 5 nuove telecamere in via Baracca altezza ferrovia, 4 nell’area di piazza Madonna degli Aldobrandini-via Cerretani e ulteriori 3 in piazza Brunelleschi. 

WI-FI NEI MERCATI FIORENTINI

Ora si naviga gratis anche nei mercati fiorentini. Grazie al potenziamento della rete Firenze WiFi posizionata al piano terra del Mercato Centrale di San Lorenzo e alla nuova rete installata a Sant’Ambrogio, nei due mercati coperti fiorentini è possibile navigare liberamente e gratuitamente.  Nel corso del tempo la rete WiFi di Firenze si è estesa progressivamente e ha coperto aree come le Cascine, il centro storico, alcuni musei civici, palazzo Vecchio, le biblioteche comunali, il parco della musica e molti altri luoghi.

UNA PIAZZA PER MONICELLI

Firenze dedica una strada a Mario Monicelli nei luoghi ‘cult’ del film ‘Amici miei’. Dopo la targa al bar Necchi di via dei Renai, arriva ora l’intitolazione al grande regista della parte di piazza Demidoff che parte dal lungarno Serristori e arriva a via dei Renai.