Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Primo piano > UN RICONOSCIMENTO ALL'IMPEGNO CIVILE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Il 18 dicembre il Consiglio di Quartiere 4, oltre a porgere gli auguri di buone feste,  ha consegnato i ‘Quattrini’, i riconoscimenti che la circoscrizione assegna annualmente alle realtà che si sono distinte per impegno civico e spirito di cittadinanza attiva
Quest’anno il riconoscimento è stato assegnato a: Famiglia Belgodere, per l’impegno sociale esercitato con passione nella “Casina Rossa” di Soffiano, sede dell’Associazione ‘5 pani e 2 pesci’; Maurizio Dell’Agnello, per il lavoro sulla memoria storica dei fatti della Resistenza e della Liberazione, con particolare riferimento a Mantignano e Ugnano; Sergio Canfailla, artefice del progetto della ‘Bottega della Memoria’ che racconta la vita sociale e culturale del quartiere; Mirko Ranfagni, che con la sua street art contribuisce fortemente all’esperienza di rigenerazione del territorio insieme agli Operatori di Strada; I Ragazzi del Giaggiolo, che con la loro partecipazione attiva alla vita del quartiere hanno trasformato la loro ‘disabilità’ in una particolare abilità; Associazione Impronte di un Altro Genere, per la dedizione e la forza con la quale porta avanti la lotta contro la violenza sulle donne; Associazione Il Ponte, per le iniziative di animazione territoriale nel rione di Ponte a Greve; Caritas Parrocchiale Santa Maria al Pignone, per le numerose attività di assistenza alle famiglie povere e ai senza fissa dimora; Insegnanti della
scuola primaria “Montagnola-Gramsci”
, protagonisti della sperimentazione didattica  con il progetto“Stare bene a scuola”.

“Con questi riconoscimenti- spiega il presidente Q.4, Mirko Dormentoni- vogliamo rimarcare i valori fondanti di questa Comunità: non-violenza, accoglienza, solidarietà, integrazione, aiuto reciproco, impegno sociale per la collettività. Un patrimonio fatto di persone che agiscono ogni giorno in ambito solidale, educativo, culturale e sportivo, dando forza a tutte le componenti del nostro microcosmo”.