Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Sociale > ASSEGNATI NUOVI ALLOGGI POPOLARI ALLE MURATE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Si rafforza la residenza popolare nel centro storico di Firenze grazie ai 17 alloggi di edilizia residenziale pubblica consegnati a fine novembre nel complesso delle Murate.  La restituzione all’uso pubblico dell’ex-carcere si è concretizzata nel tempo con la realizzazione di 90 alloggi e 24 posti letto, ad uso foresteria, oltre a spazi per attività commerciali, servizi e attività culturali, una nuova strada pedonale e due  piazze, divenute ormai un centro consolidato di iniziative culturali e ricreative. Il progetto di recupero degli alloggi è stato interamente realizzato, appaltato e diretto dai tecnici di Casa spa, nel pieno rispetto dell’impianto planivolumetrico originario di ciascun blocco, senza discostarsi, né per i materiali né per tipologia di intervento, dai precedenti lotti residenziali già realizzati.
Per la realizzazione degli alloggi, sono state accorpate le celle carcerarie, mediante l’introduzione di intelaiature in acciaio, in sostituzione dei setti murari. La superficie utile degli alloggi varia da un minimo di 34 mq ad un massimo di 94 mq.
Per quanto riguarda il riscaldamento, ciascun alloggio è dotato di impianto autonomo, con produzione combinata di acqua calda sanitaria con caldaia a condensazione e di un impianto domotico, in grado di ottimizzare l’utilizzo delle apparecchiature presenti, elevando il grado di efficienza energetica di ciascuna unità abitativa. Il sistema è dotato di sensori agli infissi in grado di inibire il funzionamento del riscaldamento nel locale interessato in caso di finestra aperta.
L’impianto è in collegamento in remoto con gli uffici di Casa spa, per il rilievo dei dati di temperatura, umidità e di eventuali anomalie di funzionamento.