Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Eventi e manifestazioni > IL CARTELLONE DI DICEMBRE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

FIRENZE TORNA AD ACCENDERSI CON F-LIGHT

Firenze si prepara ad accendersi con “F-Light”,  il Firenze Light Festival, che per un mese rivestirà di una nuova luce i monumenti e le piazze della città. L’evento proporrà video-mapping, proiezioni, giochi di luce, installazioni artistiche, attività educative, visite speciali nei musei, spettacoli e incontri culturali.
Il festival, promosso dal Comune di Firenze e organizzato da Mus.e, con la direzione artistica di Sergio Risaliti, quest’anno nasce all’insegna della genialità di Leonardo da Vinci, di cui si celebreranno nel 2019 i cinquecento anni dalla morte. Coinvolti numerosi spazi della città: su tutti Ponte Vecchio, Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Piazza Santa Maria Novella e l’Oltrarno, con un’attenzione particolare alle Torri e alle Porte della città e ai quartieri fuori dal centro storico.
Come da tradizione F-Light sarà anche l’occasione per offrire una nuova illuminazione permanente ad alcuni monumenti o luoghi della città: dopo aver donato un nuovo sistema di illuminazione alla Loggia del Pesce, alla Basilica di Santa Croce, a Piazza Ghiberti e al Mercato di Sant’Ambrogio, anche quest’anno F-light porterà una nuova luce in alcuni dei più significativi e suggestivi simboli di Firenze.

Per info e dettagli sul programma e sugli spazi  http://www.flightfirenze.it/

VIA MAGGIO, UN MESE DI EVENTI
ALL’INSEGNA DELL’ARTIGIANATO DI OLTRARNO


Contemporaneamente  è un progetto ideato dall’Associazione via Maggio  per dare risalto a tutte le realtà fiorentine dell’Oltrarno che si muovono nell’ambito dell’artigianato.
Nell’evento, in programma dal 1 al 24 dicembre in via Maggio e dintorni, saranno coinvolte oltre cinquanta realtà dell’Oltrarno, tra gallerie antiquarie, gallerie di arte contemporanea, luoghi dedicati alla conservazione dei mestieri d’arte e botteghe, con incontri, mostre, laboratori artigianali, musica e visite agli artigiani, degustazioni e presentazioni, tutto all’insegna del dialogo tra storia, arte, contemporaneità. Inoltre aperture straordinarie, presentazioni, degustazioni ed eventi a cura del Centro Commerciale Naturale di via dei Serragli animeranno la via per tutto il mese di dicembre.
Novità di questa edizione il coinvolgimento di molte altre strade del quartiere e nuove collaborazioni con le realtà di riferimento del territorio da Piazza Frescobaldi a via Santo Spirito,  da via della Chiesa  a via del Ronco,  da piazza del Carmine a via Romana.
Quest’anno Associazione via Maggio sostiene: FILE – Fondazione Italiana di Leniterapia; UNICEF; Amici di Doccia per la raccolta fondi per il Museo di Doccia.

Per il programma completo   www.associazioneviamaggio.it



IL ‘68  IN MOSTRA ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE
E’ in corso la mostra “E tutto sembrava possibile. Il 68 in Italia tra realtà e utopie” che rimarrà visitabile presso la Biblioteca Nazionale fino al 9 febbraio prossimo.
L’obiettivo della mostra è quello di raccontare e indagare gli aspetti che hanno reso caratteristico questo storico anno, spaziando dalla politica all’arte, passando per la moda e le lotte per i diritti civili. Grazie all’aiuto di un comitato scientifico composto da noti studiosi dell’Italia contemporanea, la mostra si concentra principalmente sui principali soggetti interessati dai mutamenti di quel periodo: gli studenti, gli operai e le donne. Un tuffo che ci riporta indietro di 50 anni, con le copertine giornalistiche che più hanno segnato quel momento accanto agli spartiti delle canzoni più ascoltate, con oltre 300 pezzi tra opuscoli, programmi teatrali, abiti e accessori dell’epoca accompagnati dalle fotografie del reporter  Rodrigo Pais.
La mostra è accompagnata da un ciclo di conferenze e da visite guidate.
 



MERCATO DI NATALE IN PIAZZA SANTA CROCE

Dal 28 novembre al 20 dicembre, con orario 10-22, torna il Mercatino di Natale in Piazza Santa Croce. Una cinquantina di stand, più la casetta di Babbo Natale, porteranno a Firenze i profumi e i sapori tipici del Natale con prodotti di artigianato artistico e cibi tradizionali provenienti da tutta Europa.



A SANTA CROCE UN’OPERA MUSICALE SU SAN FRANCESCO
L’Associazione Legamidarte, con la collaborazione del Q.1, su incarico della Comunità Francescana di Santa Croce, organizza in occasione della festa dell’Immacolata Concezione la rappresentazione dell’opera musicale San Francesco e il Sultano. L’evento, ingresso gratuito, è in programma l’8 dicembre, ore 21, e si terrà presso la basilica di Santa Croce, aperta eccezionalmente in orario serale al pubblico. L’opera, scritta dal Maestro Papeschi, con musiche originali del Maestro Marco Bucci eseguite dall’orchestra di giovani studenti del Liceo Musicale Dante, offre l’opportunità di conoscere e approfondire la vita e l’attività di San Francesco, attraverso le tappe che hanno condotto il Santo in Terra Santa per incontrare il Sultano. Una preziosa lezione di ecumenismo, con un invito quanto mai attuale allo sviluppo di un processo di pace e dialogo tra mondo cristiano e  mondo islamico.


 


MITOLOGICA, MOSTRA DI PITTURA SU MITI ED EROI.
Dal 3 dicembre al 12 dicembre la Sala Ex Leopoldine ospita, a cura della Società Artistica “La Contea del Caravaggio”, la mostra di pittura Mitologica. Si tratta di un’esposizione di ventotto opere che, a partire dalla mitologia greca fino a quella scandinava, ci guida in un viaggio attraverso il nostro ‘Io’ più antico.

 


EVENTO FOTOGRAFICO ALLE EX-LEOPOLDINE

Domenica 16 dicembre, presso la Sala Ex Leopoldine, piazza Tasso 7, l’Associazione ‘Nel Bello’ indice il suo primo evento fotografico “La bellezza è dentro di noi”; saranno premiate tre opere riguardanti una manifestazione organizzata in questi anni dall’Associazione. Ingresso gratuito.
Per info nelbello2016@gmail.com


SPORT INTEGRATO


Sabato 1 e domenica 9 dicembre avrà luogo la manifestazione sportiva denominata “Sport Integrato” nelle palestre di San Niccolò e Libertas-Santa Maria Novella (orario per ambedue le sedi dalle 10 alle 18). Si intende così avvicinare il maggior numero di persone (disabili e normodotati) allo sport praticato da atleti con disabilità, con un programma che prevede la prova di varie discipline: hockey su sedia a rotelle elettroniche e tiro con l’arco (Palestra S. Niccolò, via San Miniato 6; sitting volley (Palestra Libertas, Fratellanza Militare Firenze, P.za Santa Maria Novella). Ingresso gratuito.
 


PRIMO CONTI A VILLA BARDINI

Se proprio si dovesse individuare una personalità in grado di concentrare in sé il groviglio di contraddizioni, novità, ribellioni, paradossi, provocazioni che è stato il Novecento italiano, Primo Conti si presenterebbe certo come candidato di primordine.
A chi  voglia conoscere meglio questo grande protagonista del ‘900 si consiglia la visita alla mostra 'Fanfare e silenzi. Viaggio nella pittura di Primo Conti', in corso a Villa Bardini (Costa San Giorgio 2, tel. 055.20066206 - 2638599), a cura di Susanna Ragionieri. Aperta fino al 13 gennaio. 
 


BANKSY A PALAZZO MEDICI RICCARDI

Fino al 24 febbraio a Palazzo Medici Riccardi ospita la mostra 'Banksy. This is not a photo opportunity', a cura di Gianluca Marziani e Stefano S. Antonelli, promossa e prodotta dall'Associazione MetaMorfosi.
Nessuno lo ha mai visto, nessuno conosce il suo viso, non esistono foto che lo mostrino: eppure Banksy esiste in maniera dirompente attraverso le sue opere di inaudita potenza etica, evocativa e mediatica. Originario di Bristol, genericamente inquadrato nei confini della Street Art, Banksy rappresenta il più grande caso di popolarità per un artista vivente dai tempi di Andy Warhol.
La mostra di Firenze nasce da una rigorosa selezione con le migliori 20 immagini finora prodotte, quelle che hanno decretato il successo planetario di un artista tra i più complessi, geniali e intuitivi del nostro tempo.

 

FESTIVAL ‘LA DEMOCRAZIA DEL CORPO’

 
Il Festival “La Democrazia del corpo” organizzato dal Centro nazionale di produzione, con la direzione artistica di Virgilio Sieni, propone un viaggio articolato nel corpo della danza attraverso spettacoli, performance, pratiche, laboratori e incontri.  L’obiettivo è quello di aprire degli spazi di riflessione e di vissuto sull’esperienza del corpo. Un cammino dove lo spettatore, insieme agli artisti, intraprende un viaggio di sensibilizzazione.  CANGO, lo spazio in via Santa Maria, accoglierà spettacoli, performance e pratiche, rappresentando il fulcro dell’iniziativa.

 
1 dicembre, ore 21, spettacolo di Yasmine Hugonnet

2 dicembre, ore 17, creazione di un site specific di Yasmine Hugonnet

7 dicembre, ore 21, creazione di un site specific di Marco D’Agostin

9 dicembre, ore 17, spettacolo di Marco D’Agostin

13 dicembre, ore 21, creazione di un site specific di Luna Cenere

18-19 dicembre, ore 21, spettacolo di Marina Giovannini

21-22 dicembre, ore 21, 23 dicembre, ore 17, spettacolo della compagnia di Virgilio Sieni

27-28-29 dicembre, ore 21, domenica 30, ore 17, Petruška,  compagnia di Virgilio Sieni

 

Info e prenotazioni; Centro nazionale di produzione | Virgilio Sieni via Santa Maria 25, Firenze

tel. 055 2280525 / biglietteria@virgiliosieni.it / www.virgiliosieni