Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cosa succede sotto casa nostra > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA luglio agosto 2018
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

PIAZZA ANNIGONI, APPROVATO IL PROGETTO ESECUTIVO

Un milione di euro per realizzare il nuovo mercato antiquario coperto di piazza Annigoni. La giunta di Palazzo Vecchio ha dato il via libera al progetto esecutivo delle nuove strutture realizzato dallo studio Breschi.
Il progetto prevede la realizzazione di 27 box, più uno per servizi igienici, disposti su due file
di 14 elementi, con lo spazio centrale parzialmente coperto da una struttura leggera in acciaio e policarbonato, in modo da configurare una ‘strada coperta’.  I box occuperanno solo il 50% della superficie della piazza, lasciando libera la parte davanti al futuro ingresso della facoltà di Architettura in vista anche di eventi, mostre e manifestazioni. Per garantire la sicurezza nelle ore notturne saranno attivati cancelli di chiusura della strada coperta.


DISSUASORI MOBILI IN PIAZZA STROZZI

Sono stati installati dissuasori mobili a protezione dell'area pedonale di piazza Strozzi. Questo comporta una nuova disciplina della circolazione dell'area che oltre a piazza Strozzi comprende anche via degli Anselmi e via Monalda. La novità principale consiste nel fatto che  l'accesso alla zona pedonale potrà avvenire soltanto da via degli Anselmi attraverso un varco protetto dai dissuasori mobili. I dispositivi saranno alzati in orario 0-24 tutti i giorni feriali e festivi eccetto che nelle fasce orarie 6-9 e 18-19.30 quando è consentito l'accesso dei mezzi autorizzati (veicoli adibiti al carico e scarico, solo mattina, e residenti). Come per gli altri dissuasori in funzione in città, l'apertura al di fuori di questi orari potrà avvenire per gli autorizzati, contattando il numero verde riportato sulla segnaletica presente sul posto. Oppure, per i mezzi di polizia e soccorso, azionando le sirene di emergenza..

NUOVA PAVIMENTAZIONE IN PIAZZA SAN MARCO

Sono iniziati il 2 luglio i lavori di ripristino della pavimentazione in piazza San Marco. L’intervento prevede due fasi successive: nella prima sarà attuato il rifacimento della carreggiata in pietra lato basilica, a seguire (con avvio tra fine luglio e inizio agosto) l’intervento verrà effettuato sul lato opposto. I lavori termineranno entro i primi giorni di settembre. Previste deviazioni del trasporto pubblico ancora in corso di elaborazione.

LAVORI DI PUBLIACQUA IN VIA DEI SERRAGLI

Il 2 luglio sono iniziati importanti interventi in via dei Serragli. Questo cantiere, articolato in più fasi che andranno a interessare tratti successivi della strada, prevede non solo il rifacimento di carreggiata e marciapiedi ma anche dei sottoservizi. Il progetto, inserito in un specifico accordo quadro tra Comune, Publiacqua e Autorità Idrica Toscana, prevede infatti il rinnovo delle reti idrica e fognaria, lavori relativi all’illuminazione pubblica, la posa di reti in fibra ottica oltre a interventi di “traffic calming” (accorgimenti per ridurre gli effetti negativi prodotti dal traffico e della velocità dei veicoli). I lavori inizieranno nel tratto da via Sant’Agostino a via della Chiesa con chiusura al traffico (incroci esclusi), a seguire le altre porzioni fino a piazza della Calza.


FORTEZZA DA BASSO, PRONTO IL PROGETTO PER IL PRIMO LOTTO

Al via il restauro e la valorizzazione della Fortezza da Basso, per i quali  la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo del primo lotto di lavori, pari a 2 milioni di euro. Le risorse derivano dal Patto per Firenze e l’intervento riguarda il restauro delle cortine murarie esterne comprese tra il bastione Rastriglia, il bastione Bellavista e la porta Alla Campagna, sul lato del parcheggio di piazzale Montelungo.  Con l’occasione si procederà anche alla messa in sicurezza delle aree limitrofe a agli approfondimenti archeologici necessari per la valorizzazione dei camminamenti e delle gallerie alla base dei bastioni. Il piano di recupero, infatti, prevede l’avvio di percorsi e itinerari di fruizione pubblica che saranno sperimentati a partire dal cantiere. I lavori dureranno poco meno di un anno e inizieranno a fine estate. L’importo totale dei lavori di recupero della Fortezza, approvato a dicembre 2016, è di 142 milioni di euro, da finanziare in parte con i contributi della Camera di Commercio, in parte con i fondi del Patto e in parte con risorse proprie.



RIQUALIFICAZIONE DEI MERCATI  DI S.LORENZO E S.AMBROGIO

Un intervento da 250mila euro complessivi per riqualificare le strutture dei mercati di San Lorenzo e Sant’Ambrogio facendo fronte ad alcune criticità. I lavori riguardano la sistemazione dell’accesso dalla piazza principale per il mercato di San Lorenzo, compresa la pedana di carico e scarico merci, e le entrate al corridoio centrale del mercato di Sant’Ambrogio. Inoltre, sarà realizzata una nuova cabina elettrica per il mercato di San Lorenzo.