Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cosa succede sotto casa nostra > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA GIUGNO 2018
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


NUOVA ILLUMINAZIONE
PER IL CROCIFISSO DI MICHELANGELO

Una nuova illuminazione per valorizzare il Crocifisso di Michelangelo e la sagrestia del Sangallo all’interno della Basilica di Santo Spirito. Il progetto, che sarà realizzato grazie al contributo di Banca CR Firenze, prevede la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione e la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con nuove sorgenti luminose a Led per un importo complessivo di 60mila euro. L’intervento rientra nel programma di valorizzazione dell’Oltrarno intrapreso già dal 2015 attraverso un avviso pubblico, nell’ambito del quale Banca CR Firenze ha messo a disposizione 250mila euro, di cui 200mila per sostenere l’imprenditoria tipica del quartiere attraverso il cofinanziamento di progetti presentati da artigiani e piccole imprese. A chiusura della rendicontazione dei progetti, è risultato disponibile un residuo che andrà in parte a coprire questo progetto.
Il Crocifisso, recentemente ricollocato al centro della sagrestia, è una scultura lignea policroma, opera giovanile di Michelangelo Buonarroti, mentre la sagrestia fu iniziata da Giuliano da Sangallo nel 1489 e fu portata a compimento da Simone del Pollaiolo nel 1492.

IL RECUPERO DI PIAZZA DEL GIGLIO

Uno spazio misconosciuto, forse noto solo ai fiorentini più "grandicelli", seminascosto tra le vetrine di via del Corso, ma con una lunga storia che oggi si arricchisce di un ritrovato decoro e di un'investitura a galleria a cielo aperto con l'esposizione temporanea “Open Air Art Gallery”. Piazzetta del Giglio, già "Cella di Fico", spazio storico del vecchio ghetto ebraico, oggi ha una nuova veste, più curata, pulita e consona alla storia e al valore di questo angusto spaccato di centro cittadino. Oltre al recupero ambientale, che sottrae la piazza ad uno spiacevole degrado, si è operato per riportare questo luogo al pieno utilizzo comune, per garantire un "nuovo" punto di incontro, cominciando dall'arte. In questo periodo possiamo visitare la piazza anche per godere di un'esposizione di acquerelli prodotti dal Centro Creatività Cultura di Firenze, Scuola Montagnola e Scuola Fanciulli con temi legati alla pace, che ben si sposano con le opere che invece nella piazza dimorano stabilmente, come i bronzi dedicati a papa Giovanni XXIII e a John Fitzgerald Kennedy e la targa dedicata a Odoardo Spadaro.



UN GIARDINO RICORDA MOR E SAMB

Sarà intitolato a Mor Diop e Samb Modou il giardino tra via Maragliano e via Spontini. Lo ha deciso la giunta di Palazzo Vecchio accogliendo la petizione presentata da numerosi cittadini residenti nella zona San Jacopino, Porta al Prato e Puccini.
Mor Diop e Samb Modou, cittadini senegalesi, furono assassinati a sangue freddo in piazza Dalmazia il 13 dicembre 2011.
Un modo per non dimenticare due vite spezzate dalla furia omicida razzista e fascista e per valorizzare lo spirito di convivenza e multiculturalità che anima ogni giorno questo giardino.

LE LINEE FLIXBUS SI ATTESTANO
AL PARCHEGGIO DI VILLA COSTANZA

Dal 2 maggio tutte le linee FlixBus giornaliere e di interconnessione si fermeranno al parcheggio Villa Costanza, raggiungibile sia dall’autostrada A1 che dal centro della città con una corsa di 22 minuti sulla linea 1 del tram. Le tratte notturne continueranno invece a partire dalla fermata di piazzale Montelungo.
La decisione di FlixBus di attestarsi a Villa Costanza permette di raggiungere il centro di Firenze in tempi rapidi e certi e offre molte opportunità di collegamento non solo con la stazione di Santa Maria Novella ma, soprattutto dopo la messa in esercizio a breve delle linee 2 e 3 della tramvia, anche con molte altre parti della città.
L’arrivo di Flixbus garantisce un ulteriore utilizzo del parcheggio scambiatore di Scandicci che potrà beneficiare di connessioni con città nazionali e internazionali.

LE ASFALTATURE IN PROGRAMMA
Tra giugno e luglio sono previste nel Q.1 le asfaltature di viale Fratelli Rosselli, viale Strozzi, via Monteverdi, via Doni, via Galliano, via Toselli, via Spontini, via Veracini, via Boccherini, via San Iacopino, via Catalani, via Romana (Quartiere 1).