Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Notizie dal territorio > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA - GIUGNO 2018
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

ILLUMINAZIONE IN VIALE TANINI
Un investimento di 100mila euro per rendere più sicuro il parco di viale Tanini, al Galluzzo. Sono cominciati i lavori per realizzare un impianto di illuminazione lungo uno dei vialetti pedonali interni, adiacente la parte confinante con la sponda del torrente Ema.
L'intervento riguarda l’intero tratto fino all’inizio del giardino che guarda via Devoto.
Saranno installati 32 punti luce con lampade a Led, ad avanzata tecnologia e alta efficienza, che non disperdono la luce e permettono un risparmio notevole di energia elettrica.
«Finalmente si parte con un intervento molto sentito dai cittadini – ha sottolineato il presidente del Quartiere 3 Alfredo Esposito -. Con questo investimento il parco potrà essere fruito maggiormente e nei prossimi mesi proseguiremo nella sua valorizzazione e riqualificazione con ulteriori lavori per l'area giochi, i vialetti interni e il deflusso delle acque».

AREA CANI INTITOLATA A DIESEL, IL PASTORE BELGA ANTI-TERRORISMO
Diesel, una femmina di pastore belga di sette anni, entrò per prima nell'appartamento di Saint Denis dove si nascondevano i terroristi degli attentati di Parigi e fu uccisa. A lei è stata dedicata l’area cani del parco dell’Anconella.
“Stiamo dando una nuova vita e un nuovo volto al parco dell’Anconella -ha detto il presidente del Q.3 Esposito-. Anche iniziative come questa contribuiscono a rendere questo luogo sempre più apprezzato e frequentato dai cittadini. Da oggi, chiunque passerà di qui ricorderà Diesel e cosa ha fatto per la comunità”.
Quella di oggi è la seconda intitolazione, dopo quella dell’area cani di via Unione Sovietica alla cagnolina Laika (cosmonauta) in occasione del 60esimo anniversario del lancio, il 3 novembre scorso. Altre proposte che saranno discusse prossimamente riguardano Hachiko, Fido (il cane mugellano), Peritas (il cane di Alessandro Magno), Balto.