Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Notizie dal territorio > MOBILITA' IN BREVE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

LINEE 2-3 DEL TRAM, AVVIATA ALIMENTAZIONE ELETTRICA
Da metà aprile è attiva la tensione elettrica destinata ad alimentare le linee 2 e 3.
Per quanto riguarda la linea 2 il tratto interessato è quello di piazza Stazione e via Valfonda (dall’innesto con la linea 1 all’innesto con viale Strozzi), compreso il capolinea di Piazza dell’Unità.

Per la linea 3 invece attivata l’alimentazione in via dello Statuto, piazza della Costituzione, viale Strozzi-innesto via Valfonda. Le condutture resteranno permanentemente in tensione per cui bisogna assolutamente evitare: di attraversare la linea con altezze dei carichi e dei veicoli in transito eccedenti la sagoma stradale ammessa; qualsiasi contatto diretto o indiretto con la linea aerea; contatti con qualsiasi pianta o oggetto in qualsiasi modo collegati  con la linea di erogazione; avvicinamenti alla linea ad una distanza inferiore a un metro con attrezzi quali scale, pertiche o simili; istituzione di cantieri ad una distanza inferiore a 5 metri.

 

IN VIGORE LA ZTL ESTIVA
Fino alla prima domenica di ottobre è tornata in vigore la ZTL estiva. L'ulteriore misura restrittiva al traffico veicolare, in aggiunta a quelle già vigenti, scatta  nelle sere del giovedì, venerdì e sabato, dalle 23 alle 3 del giorno successivo.
Come di consueto sono interessati tutti i settori della ztl diurna, ovvero A, B e O cui si aggiungono i settori G e F (piazza Cavalleggeri-lungarno della Zecca Vecchia-piazza Piave) e l’area di San Niccolò.), validi solo per il periodo estivo.
In viale Poggi, causa lavori, in direzione via dei Bastioni la porta telematica non può essere attivata: per questo sarà sospesa la ztl in una piccola porzione, da via dei Bastioni verso il viale dei Colli. La zona coinvolta, appartenente al settore F, è quella compresa nel perimetro: via dei Bastioni (tratto via Ser Ventura Monachi-viale Poggi escluso), viale Poggi (escluso), viale Galilei (tratto viale Poggi-via San Leonardo  escluso), via San Leonardo (tratto viale Galilei-Schiaparelli incluso), via Schiaparelli (inclusa), via San Leonardo (tratto via Schiaparelli-Costa San Giorgio incluso), via di Belvedere (inclusa).

BIKE SHARING, ARRIVA LA BICI COL CAMBIO
È arrivata la nuova Mobike con cambio a tre marce e ruote da 26 pollici per spostamenti più agevoli e rapidi in città. Si chiama ‘Lite 3.0’ e coniuga i vantaggi tecnici e funzionali con la resistenza e l’eleganza del design all’avanguardia: tre marce, ruote più grandi che passano da 24 a 26 pollici, sella ergonomica ad altezza regolabile, sistema di trasmissione avanzato.

L’introduzione della nuova Mobike Lite 3.0 risponde alle richieste dei cittadini ed è stata decisa a seguito dei risultati estremamente positivi del servizio di bike sharing free floating Mobike, dopo soli otto mesi di operatività: oltre 100mila di utenti registrati, 1,3milioni di km percorsi e un risparmio di Co2 pari a 400 tonnellate. Durante i picchi di utilizzo è stata registrata una media di oltre 10mila viaggi al giorno pari all’1% degli spostamenti totali del capoluogo toscano. Gli utenti fiorentini avranno quindi a disposizione le biciclette tradizionali e le Lite 3.0 con la possibilità di scegliere il mezzo più adatto alle proprie esigenze.

NAVETTA PER UN RITORNO IN SICUREZZA
Un servizio di navette per un ‘Buon ritorno a casa’ dei giovani frequentatori dei locali del centro storico fiorentino. È ‘Exclusive’ la prima sperimentazione con partenze ogni mezz’ora alle 1.30, 2 e 2.30 per favorire la sicurezza nelle ore notturne.

L’iniziativa, promossa da Confesercenti Firenze, nasce da una collaborazione tra Università straniere, gestori e titolari dei locali serali e compagnie di vettori autorizzati.  Il servizio, attivo in forma sperimentale da metà aprile, funziona nelle serate di lunedì e mercoledì ad un prezzo di 7 euro per l’utilizzatore (con un contributo di 2 euro da parte del locale). Le vetture sosteranno in due luoghi del centro storico facilmente raggiungibili: piazza Santa Croce (largo delle Poste Nuove) e piazza della Repubblica (area Duomo, Strozzi). I locali aderenti al progetto raccoglieranno le prenotazioni di chi dimostrerà, tramite scontrino, di aver consumato nel locale. Per gestire le prenotazioni sarà attivato un gruppo WhatsApp tra locali aderenti e vettori. In base all’accordo, le università straniere si impegnano a far conoscere il servizio ai propri studenti; i locali aderenti a gestire il servizio di prenotazione, pagamento e rilascio del ticket di prenotazione; mentre i vettori si impegnano a rendere disponibile una vettura per trasporto collettivo da sette-nove posti negli orari prestabiliti e nei luoghi concordati con i locali.