Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 

VIGILI  A CAVALLO

Anche gli agenti di Polizia Municipale a cavallo “arruolati” nei vigili di quartiere. Ieri il debutto, nei giardini dell’area Pettini Burresi, con un’accoglienza molto positiva. In tanti, adulti e bambini, si sono avvicinati ai cavalieri ringraziandoli per la presenza nell’area verde molto frequentata.
All’interno del progetto del vigile di quartiere gli agenti a cavallo sono deputati a svolgere i servizi di security point nelle grandi aree verdi e nei parchi della città. Sono impegnati anche nei progetti di educazione nelle scuole con anche visite guidate delle scolaresche alle scuderie e nel parco delle Cascine.
Le uscite dei vigili a cavallo coinvolgeranno anche parchi e aree verdi del Q.5, a cominciare dal Giardino dell’ Orticoltura.
 


 

UN RICORDO DELLE VITTIME DI VILLA TRISTE

In consiglio comunale è stato dato l’annuncio che in via Bolognese sarà apposta una targa per ricordare la terribile vicenda di Villa Triste, l'edificio dove la banda Carità imprigionò e torturò gli antifascisti fiorentini.  Nel frattempo è arrivata la notizia che, su istanza dei proprietari dell'immobile, si è concluso l'iter amministrativo per ottenere il vincolo dal Ministero dei Beni culturali come "bene di interesse culturale, particolarmente importante per la sua intima connessione con le vicende storiche e politiche della Nazione" e "ineliminabile testimonianza per la trasmissione alle nuove generazioni dei valori che il progresso oppose alla barbarie".


UN CORO IN TERAPIA INTENSIVA

A Firenze c'è un coro nato per cantare in Terapia Intensiva Neonatale ai bambini ricoverati e ai loro genitori. Si chiama "TIN’canto" ed è composto da medici, infermieri e altri operatori dell' Ospedale pediatrico Meyer.
Il reparto di terapia intensiva neonatale è blindato e protetto come uno scrigno. È qui che si custodisce la vita più fragile, quella dei bambini nati prematuri o bisognosi di cure subito dopo la nascita. I bambini e le bambine sono ospitati in culle termiche e continuamente monitorate: le macchine a cui sono attaccati emettono acuti beep quando i parametri vitali, respirazione, battito cardiaco, richiedono un intervento del personale, che presidia la sala 24 ore su 24.
Ma c’è un momento in cui i rumori delle macchine sono “coperti” dalle lievi voci del coro e si crea un silenzio che avvolge tutti. Un occhio allo spartito e uno alla maestra Roberta, le voci morbide, le stesse con le quali nella loro attività quotidiana si rivolgono ai bambini, intonano note gentili di ninne nanne, melodie dal repertorio classico e moderno, accompagnate in modo soft da una chitarra, certe volte dal pianoforte o da altri strumenti.
Le prove tutti i giovedì sotto i reparti dell'ospedale.
 

PROSEGUONO I LAVORI LUNGO LA GORICINA

Proseguono i lavori per ripulire il canale Goricina, nel tratto compreso tra via Piemonte e il ponte dell' A1. Gli operai hanno rimosso i sedimenti che si sono depositati nell'alveo ed eseguito lo sfalcio della vegetazione infestante che nel tempo era cresciuta sulle sponde e sulla banchina.
Infine sono stati portati via i rifiuti presenti diffusamente lungo questo tratto del canale. Complessivamente il Comune ha investito 60mila euro.
Le lavorazioni di sfalcio della vegetazione e la raccolta dei rifiuti solidi urbani proseguiranno a valle del ponte autostradale per circa un chilometro.
 

NUOVA FARMACIA IN VIA PRATESE

Una nuova farmacia aprirà in via Pratese al civico 81/a/b/c,  nei prossimi mesi. L’apertura si inserisce nel piano di decentramento delle farmacie comunali cittadine che prevede lo spostamento dal centro storico alla periferia per andare incontro ai bisogni dei cittadini. L’individuazione della zona per l’apertura della nuova farmacia è stata autorizzata dalla Giunta regionale.