Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > Consigli di lettura > ... dalla Biblioteca Orticoltura
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 

 

  • Clauser, M. - Pavone, P. - Orti botanici - Firenze: Trema Edizioni, 2017
    Il libro è dedicato agli Orti Botanici, strutture ricche di storia, cultura e arte, capaci di emozionare il visitatore per il loro fascino, ma anche di far comprendere l’importanza del regno vegetale, della sua straordinaria diversità, della necessità di preservare le specie e di riprodurle, raccogliendo, al contempo, le sfide ambientali dell’attualità. Un mondo da riscoprire e amare.
     
  • Fratus, T. - Manuale del perfetto cercatore d'alberi – Milano: Kovalski, 2013
    Non ditemi quali monumenti ci sono vicino a casa vostra ma quali alberi." Così spesso si presenta Tiziano Fratus che è riuscito nella mirabile impresa di rendere la propria passione di cercatore d'alberi un vero e proprio seppur bizzarro - lavoro. Un libro per imparare, un viaggio nella natura sempre con il naso all'insù.
     
  • Harrison Pogue, R. - Giardini, riflessioni sulla condizione umana - Roma: Fazi, 2017
    In questo "romanzo dei giardini" l'Eden è il protagonista, anche zoologico; segue l'Academos platonica, poi il giardino "privato" di Epicuro dove si coltiva "l'in sé e per sé". La lunga sequenza ci conduce fino a Versailles, e forse a Bomarzo; e ad altre mete della mente girovaga, come i campus universitari contemporanei, cosiddetti vivai dell'intelligenza.
     
  • Jekyll, Gertrude - Bambini e giardini - Roma: Elliot, 2016
    Ripensando ai suoi anni da bambina e all'interesse giovanile per i fiori, Gertrude Jeky autorevole esperta di giardinaggio compilò questa guida dedicata all'importanza del rapporto tra natura e infanzia. Secondo l'autrice, i bambini dovrebbero poter giocare in giardini pensati e adattati alle loro esigenze di libertà, movimento e curiosità, luoghi nei quali possano familiarizzare con le piante e il loro processo di crescita, imparando a coltivare un proprio piccolo spazio di terra di cui essere responsabili. La delicatezza con cui ci viene mostrato questo mondo infantile illumina la natura come scenario fondamentale nell'educazione, molto più utile di tanti passatempi da vivere solitari tra le mura della propria stanza.
     
  • Mancuso, S. - Verde brillante – Firenze: Giunti, 2013
    Verde brillante spiega perché le piante hanno intelligenza, apprendimento e memoria. Sono organismi viventi niente affatto inferiori. Come scrive Michael Pollan nell'amena presentazione al libro di Stefano Mancuso e Alessandra Viola il mondo vegetale ha molto da insegnarci.
     
  • Pasti, U. - Giardiniere e no - Bompiani, 2013
    II libro è un manifesto di resistenza botanica, personale e ironico, che partendo dalla polemica contro i giardini oggi di moda offre uno spaccato della nostra società. L'autore prende in considerazione i giardini dei collezionisti fanatici, ossessionati dalla rarità e particolarità delle specie al punto da scordarsi di trarre piacere dall'aspetto o dal profumo dei fiori; i giardini delle signore per bene, viziati da un'inventiva asfittica e meccanica, leccati e finti; i giardini miliardari, status-symbol e sfoggio di ricchezza, uno dei massimi esempi di non-giardino perché chi lo possiede non ha un briciolo di passione, e si affida a professionisti dal nome inevitabilmente inglese, i garden-designer; i giardini moreschi, che hanno sostituito il giardino giapponese nel trend esotista occidentale...
     
  • Tyler Whittle, M. - I cacciatori di piante - Roma: Derive Approdi, 2015
    Le gardenie e le orchidee, le delicate magnolie e i selvaggi rododendri rendono oggi incantevoli i nostri giardini grazie allo spirito d'avventura dei primi botanici, che nel XVIII e XIX secolo si sono spinti in terre ignote per raccogliere semi e fiori. Questa è la storia di undici uomini e donne tenaci, eccentrici, pronti a rischiare la vita sfidando insidie di ogni genere alla ricerca di nuovi esemplari botanici. Coraggio, cinismo, audacia - tutto questo e altro ancora anima i sogni dei singolari esploratori che nella giungla amazzonica, nel cuore dell'Africa o nell'Estremo Oriente non cessano di cercare i vegetali più bizzarri per la meraviglia dei conterranei della tranquilla Inghilterra.

       
      

    E per i nostri "piccoli/grandi" lettori, ecco le nostre proposte di lettura del mese:

    Età consigliata 4 - 8 anni

  • Bossù, Rossana - Come un albero - Monselice : Camelozampa, 2016 
    Un’ode alla bellezza della vita, una sinfonia per immagini sulle simmetrie e le corrispondenze nella natura. La crescita e la scoperta della vita raccontate attraverso le azioni comuni a tutti gli esseri viventi.
     
  • Guarnieri, R. - Filastrocche sotto l’albero - Siena: Cantagalli, 2016
    L'autrice, con un linguaggio adatto ad un bambino, attraverso 28 filastrocche introduce il piccolo lettore nel mondo fantastico degli animali, del Natale, delle streghe e delle fate.
     
  • Lionni, Leo - Albero alfabeto - Milano: Babalibri, 2013 
    Un tempo esisteva l'albero Alfabeto dove sulle foglie vivevano le lettere. Un giorno arrivò una tempesta che spazzò via alcune lettere. La paura fu così tanta che le lettere sopravvissute si nascosero tutte insieme tra i rami più bassi dell'albero...
     
  • Lorenzoni, Chiara – Amali e l'Albero – Torino : EDT, 2016 
    Un libro illustrato poetico, forte e gioioso per raccontare le paure e poi la felicità di una bambina che, arrivata da un paese lontano, trova nella terra in cui è approdata nuovi amici, profumi, sapori
  • Trinci, M. - Julia e la sequoia - Terra Nuova edizioni, 2016 
    Una favola ecologica ispirata alla vicenda di Julia Butterfly Hill, che visse 738 giorni su una sequoia per salvarla.

    Età consigliata 8 - 14 anni

  • Aladjidi, V. - Inventario illustrato degli alberi – Milano: L'Ippocampo, 2012
    Albero della pioggia, albero del pane, baobab, ginkgo biloba, sequoia sempreverde, guapuruvu... In questo ampio Inventario scoprirete 57 alberi e arbusti in Europa e nel mondo. Di arboreto in foresta, Emmanuelle Tchoukriel ha rappresentato le loro silhouette, le foglie, le cortecce e gli animali che vivono attorno a loro.
     
  • Shyam, B. - La vita notturna degli alberi - Milano : Salani, 2017 
    Immagini di ineguagliabile eleganza realizzate da tre artisti "gond", una forma d'arte che ignora il realismo, la prospettiva, le tre dimensioni, perché quello che rappresenta è la spiritualità. Secondo questa tradizione gli alberi sono divinità operose, che lavorano molto durante il giorno e di notte esprimono invece la loro vita interiore

       

    Tutti i titoli consigliati sono disponibili per il prestito e la consultazione e se vuoi fare altre ricerche consulta il catalogo della Biblioteca