Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Primo Piano > IL NUOVO VOLTO DEL PARCO DI UGNANO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

Sono terminati i lavori di riqualificazione del parco di Ugnano che hanno riguardato  la sostituzione dei giochi per bambini, lo sviluppo del verde e il potenziamento dell’illuminazione, per un investimento complessivo di 150mila euro.
I giochi e le attrezzature (castello, girello, tunnel, altalene in acciaio, villaggio casette) sono stati scelti per ampliare le possibilità di utilizzo del parco, cercando di renderlo attraente e fruibile per diverse fasce di età, dai piccolissimi alla fascia 12-14 anni. Le mattonelle antitrauma, ormai deteriorate, sono invece state sostituite con una pavimentazione in gomma colata. Sono state inoltre installate due porte da calcetto nel prato adiacente e, sotto alcune piante di acero, una panca con struttura coperta. Tre dei dieci ponti sono stati sostituiti. Il progetto prevede anche la messa a dimora di dieci nuovi alberi (due lecci, tre roveri, due mandorli e tre noccioli) e il potenziamento dell’impianto di illuminazione con l’aggiunta di quattro lampioni.
Il Parco è stato realizzato negli anni Novanta in concomitanza con la realizzazione del Peep (piano di edilizia economica e popolare) di Ugnano. É delimitato da via Serdonati, via Zipoli, via del Donicato e viuzzo di Ugnano e dispone di tre accessi pedonali e carrabili. Il patrimonio arboreo è costituito principalmente da aceri campestri, tigli, farnie e olmi.