Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Lavori del Consiglio > IL QUARTIERE E IL BILANCIO COMUNALE 2018
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

Infrastrutture e Mobilità: sviluppare rapidamente il progetto preliminare per il nodo viario di collegamento tra viale Nenni, via Baccio da Montelupo e il viadotto dell'Indiano; portare avanti i progetti di completamento di anelli e percorsi ciclabili, destinando anche risorse per la manutenzione delle piste esistenti (es. via Modigliani e viale Talenti); incremento del trasporto pubblico su gomma per migliorare il servizio di interscambio con la tramvia (linee 6, 9, 77-78, 44) con particolare riguardo alle zone periferiche come Pontignale, Mantignano e Ugnano; reperire risorse per parcheggi scambiatori tram-auto (Ponte  a Greve); priorità per la manutenzione stradale: via dell'Argingrosso, via Corcos, via del Saletto, via Palazzo dei Diavoli, via Lunga, via Panerai, via del Crocifisso, via delle Torri, via di Soffiano e strade limitrofe, via Baccio da Montelupo e strade limitrofe, viale Nenni e strade limitrofe, via di Scandicci, via Mariotto di Nardo, via Duccio da Boninsegna, via Torcicoda, via Granacci, via Cecioni.
Verde Pubblico e Ambiente: richiesta di maggiori stanziamenti per la manutenzione ordinaria visto il grado di sofferenza di alcuni giardini e aree gioco; sviluppo delle aree cani; progettazione area verde Cavallaccio-San Bartolo integrata nell’area sportiva; progettazione dei pannelli fonoassorbenti sul viadotto dell'Indiano (altezza viuzzo dei Sarti) e su viale Piombino (altezza via Empoli);  investimento per il “porto Granducale” per completare la sistemazione dell'area arginale a monte del ponte tranviario; riqualificazione del Parco dell’Argingrosso; sistemazione giardino via Siena.
Sociale e Casa: sviluppare progetti in collaborazione con Reti di Solidarietà (es. trasporto sociale o accompagnamento) e con Fondo Essere (prestiti di solidarietà a famiglie in difficoltà); proseguire con determinazione il piano pluriennale per il superamento del villaggio Rom del Poderaccio; riqualificazione e ampliamento dei cimiteri minori (Ugnano e Sollicciano): riqualificazione dell'edifico pubblico di via Assisi.
Riqualificazione/Rigenerazione Urbana: portare a termine il concorso di progettazione urbana per l'area Lupi di Toscana; procedere al progetto esecutivo della “nuova Piazza Isolotto” per passare rapidamente alla gara d'appalto e all'avvio dei lavori nel corso del 2018; attuare rapidamente la riqualificazione di Piazza Pier Vettori.
Servizi Educativi e Scuola: potenziare il percorso di ‘statalizzazione delle scuole dell'infanzia’ per salvaguardare la gestione pubblica, con attento monitoraggio del sistema integrato; porre particolare attenzione ai servizi delle ludoteche con auspicabile incremento degli orari e dei giorni di apertura per quelle appaltate; potenziare il ruolo della Fattoria dei Ragazzi quale importante centro di educazione ambientale; sviluppare la progettazione preliminare della nuova scuola media Ghiberti; avviare progetti specifici di prevenzione relativi al bullismo e alla violenza di genere in collaborazione con le associazioni competenti e con le scuole interessate.
Disabilità: potenziare i progetti per l’inclusione scolastica e le progettualità sportive/culturali oltre a sviluppare progetti di autonomia abitativa; interventi per l'abbattimento delle barriere architettoniche con mappatura delle stesse anche tramite le varie app in corso di sviluppo.
Prevenzione dipendenze giovani: in relazione al crescente consumo di sostanze stupefacenti anche da parte di giovani minorenni si chiede di potenziare alcuni servizi come gli “operatori di strada”.
Sportelli per i cittadini: rafforzamento della funzione di “Sportello del Cittadino” con incremento di risorse umane di front-office e sviluppo di sportelli decentrati.
Sport: ricerca di finanziamenti pubblici per l’area sportiva di San Bartolo, in particolare la piscina coperta.
Cultura: sviluppare al massimo il ruolo strategico delle Biblioteche comunali; valorizzare la Limonaia di Villa Strozzi come spazio culturale dedicato alla contemporaneità; far crescere ulteriormente l'Estate Fiorentina nelle “periferie” e gli spazi culturali estivi nel nostro quartiere.
Politiche giovanili: valorizzare i centri giovani con le loro specializzazioni, in un’ottica di rete a livello cittadino.
Sicurezza e Polizia Municipale: attuare il piano delle videocamere di sorveglianza a partire dalle priorità segnalate dai Quartieri; continuare il lavoro di stretto raccordo con le Forze dell'Ordine sulle principali criticità che emergono a livello locale; sviluppare ulteriormente il nuovo servizio dei “Vigili di Quartiere”.
Sicurezza stradale: sviluppare la formazione e la sensibilizzazione sul tema della mobilita sicura, con progetti specifici nelle scuole.
Partecipazione e Beni comuni: procedere alla attuazione del “Regolamento per l'uso dei beni comuni” appena approvato, mettendo al centro il ruolo dei Quartieri come motori dei “patti di collaborazione” con i cittadini.