Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Notizie di pubblica utilita' > PANCHINE RESTAURATE SUL VIALE DEI COLLI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

Minori autori di reato hanno restaurato 15 panchine in legno lungo il viale dei Colli.  Su otto di queste, collocate al piazzale Galilei,  è stata apposta una targa in ottone con incise frasi di personaggi storici legate al concetto di ‘errore come opportunità’. L’operazione, realizzata con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, è stata resa possibile dall’importante lavoro svolto dalle associazioni APAB e ALETEIA in stretta collaborazione con il Comune di Firenze. L’iniziativa conclude la fase sperimentale del progetto MeF che consiste nell’attivazione di percorsi riparativi e di responsabilizzazione della persona.
Tutto il lavoro di pulitura e di restauro delle panchine, durato circa sei mesi, è stato compiuto da 12 giovani italiani e stranieri dai 17 ai 22 anni, che hanno commesso furti o reati legati alla droga e sono stati messi alla prova con provvedimento del Tribunale di Firenze. Una positiva valutazione di questa potrebbe valere l’annullamento della condanna.

 

Questo l’elenco delle frasi e dei rispettivi autori:

Non saper rimediare a un errore è cosa peggiore dell'errore stesso (Baltasar Graciàn), L'unico vero errore è quello da cui non impariamo nulla (John Powell), Nella vita, non ci sono errori, solo lezioni (Vic Johnson), Gli errori sono il solito ponte tra inesperienza e saggezza (Phyllis Theroux), Il successo non consiste nel non commettere errori ma nel non fare lo stesso una seconda volta (George Bernard Shaw), Saggezza è non commettere una seconda volta lo stesso errore (Giovanni Soriano), La persona saggia non è quella cha fa meno errori è quella che impara di più dagli errori (Harvey B. Mackay), Impara dagli errori altrui. La vita è troppo corta per farli tutti da solo (Kadé Bruin).