Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cultura > ORDINE E CAOS NELLE OPERE DI HELIDON XHIXHA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 L’arte contemporanea approda in piazza San Firenze. Davanti all’ex tribunale è stata installata un’opera dell’artista albanese e italiano d’adozione Helidon Xhixha. L’opera, in acciaio lucidato, si intitola ‘La “O” di Giotto’ e fa riferimento alla ricerca di perfezione stilistica perseguita dal pittore toscano al punto da ispirare in proposito narrazioni e leggende.
L’evento è  in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi che fino al 29 ottobre organizzano al giardino di Boboli una personale del maestro.                                                                                        

foto: gonews

La mostra, dal titolo ‘In Ordine Sparso’, è curata dal direttore delle Gallerie degli Uffzi Eike Schmidt insieme al critico d’arte Diego Giolitti e comprende quindici sculture e installazioni monumentali, distribuite tra il giardino di Boboli e l’ambiente urbano cittadino. Il tema caratterizzante è quello del rapporto tra ordine e caos, mostrando come questa dialettica abbia attraversato da sempre non solo i fenomeni naturali ma anche le epoche storiche e le civiltà umane, generando frutti di straordinario interesse nei più diversi campi della cultura, della scienza, dell’arte e della filosofia.