Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > EDITORIALE > IL NUOVO VOLTO DEL PANIFICIO MILITARE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook




 

Immagine di Qui Firenze

 

Una struttura commerciale Esselunga nella parte sud e spazi pubblici destinati a parco e parcheggi nella parte restante, con nuova pista ciclabile e marciapiede. Questo comporta in sintesi il piano di recupero dell’ex Panificio militare che ora viene sottoposto a valutazione ambientale strategica (la emettere entro 90 giorni dalla trasmissione degli atti) dopo che la giunta di Palazzo Vecchio ha dato via libera al progetto.
L’intervento riguarda il vasto complesso dismesso compreso tra via Mariti, via del Ponte di Mezzo, via Giovanni de’ Marignolli e via Giovanni da Empoli. La superficie utile lorda è stata ridotta da 10mila a 8mila mq dal regolamento urbanistico, con una consistente riduzione volumetrica rispetto all’immobile originario. Grazie a questa operazione di trasformazione urbanistica uno spazio da lungo tempo inaccessibile potrà essere restituito alla città.
La superficie di vendita avrà un’estensione massima di 2500 mq e dovrà essere collocata nella porzione sud dell’area fra via dei Marignolli e via da Empoli, mentre la parte restante sarà destinata a spazi pubblici (verde e parcheggi). Inoltre è previsto il ridisegno di via del Ponte di Mezzo in modo da garantire una sezione stradale per il trasporto pubblico locale e la realizzazione di un ampio marciapiede. Infine, il piano dovrà comprendere il progetto e la realizzazione della pista ciclabile Redi/Dalmazia compreso l’attraversamento del torrente Mugnone.