Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cultura > NOTIZIE IN BREVE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

SANTA MARIA NOVELLA DIVENTA PIÙ GRANDE. SI AMPLIA IL PERCORSO MUSEALE

Dal giorno di Pasquetta, 17 aprile,  il complesso monumentale di Santa Maria Novella ha ampliato i suoi spazi museali. Dopo il fortunatissimo Santa Maria Novella Day (9 ottobre 2016) e il mese di apertura gratuita che l’Amministrazione Comunale ha offerto ai cittadini durante le festività natalizie, adesso i più antichi e pregevoli fra gli ambienti conventuali riscattati dalla funzione militare entrano permanentemente a far parte del percorso museale di Santa Maria Novella, ampliando l’offerta culturale del complesso.
Da ora saranno visitabili anche il magnifico Chiostro Grande, il suggestivo Dormitorio settentrionale e anche la Cappella del Papa, accessibile  con le visite guidate organizzate dall’Associazione Mus.e

In occasione dell'ampliamento del percorso di visita la Cappella del Papa sarà accessibile con visite guidate (ore 14,30, 15,30 e 16,30) anche il giorno di Pasquetta  (posti limitati, prenotazione obbligatoria).
 
Dal 22 aprile  le visite guidate proseguiranno  nei seguenti giorni e orari:

Sabato, ore 10.30, 11.30 e 12.30
Domenica,  ore 14.30, 15.30 e 16.30
 
 
Info e prenotazioni
Da lunedì a sabato h 9.30-13.00 e h14.00-17.00
Tel. 055-2768224, 055-2768558

UN VIAGGIO NELLA STORIA DI FIRENZE

Il Quartiere 1 presenta “Firenze: la città, il territorio e la loro immagine attraverso i secoli (Un volo attraverso i secoli per conoscere le trasformazioni del territorio e della città)”, una serie di  conferenze a cura del Dott. Claudio Ceccherini. Un’interessante opportunità per approfondire i momenti più importanti della storia della nostra città, attraverso tre incontri: si comincia il 4 maggio con “Dalla Preistoria alla cerchia bizantina”, presso la Chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini in via Faenza; il 13 maggio si prosegue con “Dall’Alto Medioevo al libero Comune”, presso la Sala ex Leopoldine di piazza Tasso; il 30 maggio si chiude con “Le grandi edificazioni del 1200 e le grandi trasformazioni del 1800”, presso la Sala dei Gigli del Palagio di Parte Guelfa.
Tutti gli incontri sono in programma alle ore 17.

UN BANDO PER LA GESTIONE EVENTI  SULLE SPONDE DELL’ARNO

Novità in vista sulle sponde cittadine dell'Arno fiorentino, sotto forma di manifestazioni culturali, sportive, turistiche, ricreative o commerciali. Attività che potranno svolgersi lungo le rive del fiume in base allo schema d''accordo che firmeranno a breve Regione Toscana e Comune di Firenze.
L'accordo prevede che nel tratto di riva dell'Arno che costeggia una parte di città si possano svolgere attività di carattere straordinario, stagionale e temporaneo con un bando unico che rilascerà le concessioni del demanio idrico.
Le aree sono: la zona di Ponte San Niccolò, Lungarno del Tempio, l’area a sinistra dello sbocco dell'Affrico, lungarno Colombo e l'ex fabbrica dell'Acqua.