Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > CULTURA > VISITE GUIDATE A VILLA LA QUIETE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 

 


L’Università di Firenze  attiva un percorso di visite guidate al complesso di Villa La Quiete (proprietà della Regione Toscana), dedicandolo alle figure femminili che hanno intrecciato la loro storia, tra vita attiva e vita contemplativa. a questo luogo di straordinario interesse storico e artistico.  Da Cristina di Lorena (la prima signora Medici a eleggerla nel 1627 a luogo di ristoro e di meditazione), a Eleonora Ramirez de Montalvo (fondatrice dell’Ordine delle Montalve  che per oltre tre secoli ha animato la Villa e l’educandato femminile), dalla granduchessa Vittoria della Rovere (a cui si deve la chiesa barocca), ad Anna Maria Luisa de' Medici (l’Elettrice Palatina, che arricchì il complesso con il monumentale giardino all’italiana).
Il ciclo di visite prosegue ogni fine settimana fino al 25 giugno, con turni di visite (su prenotazione) in programma sabato, a partire dalle ore 14.30, domenica e giorni festivi, a partire dalle ore 10 (ingresso via di Boldrone, sulla collina che va da Careggi a Castello).
Il percorso inizia dalla chiesa della Santissima Trinità, che si affaccia su via di Boldrone, e si snoda attraverso gli ambienti al piano terreno della Villa (la farmacia seicentesca, le sale riccamente affrescate dell’Elettrice Palatina e il salone dedicato alla terracotta dei Della Robbia).
Per partecipare alle visite guidate è necessaria la prenotazione, tel. 055.2756444 (da lunedì a venerdì, ore 9-17, sabato ore 9-13).

Immagine ‘La Quiete che pacifica i venti’ di Giovanni da San Giovanni 

(fonte http://www.villalaquiete.unifi.it/giovanni.html)