Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 3 > Notizie di pubblica utilita' > BENE A SAPERSI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

8 MARZO, MUSEI CIVICI GRATUITI PER LE DONNE

In occasione della Festa della Donna mercoledì 8 marzo ingresso gratuito per le donne nei Musei Civici Fiorentini

Museo di Palazzo Vecchio, ore 9.00-19.00
Scavi del Teatro Romano, ore 9.00-19.00
Torre di Arnolfo, ore 10.00-17.00
Santa Maria Novella, ore 9.00-17.30
Cappella Brancacci, Piazza del Carmine 14, ore 10.00-17.00
Museo Novecento, ore 11.00-19.00
Museo del Bigallo, Piazza S.Giovanni 1, ore 10.30-16.30

 

CASE POPOLARI, DAL 13 FEBBRAIO IN PUBBLICAZIONE LA GRADUATORIA PROVVISORIA

Dal 13 febbraio è in pubblicazione la Graduatoria Provvisoria relativa al Bando per l’assegnazione degli alloggi di Edilizia  Residenziale Pubblica (ERP 2016). Fino al 14 marzo è possibile presentare ricorso online per coloro che risultano esclusi dalla Graduatoria Provvisoria.
La Graduatoria Provvisoria e le istruzioni per presentare ricorso si possono consultare al link: http://servizi.comune.fi.it/servizi/scheda-servizio/bando-2016-per-lassegnazione-di-alloggi-di-edilizia-residenziale-pubblica      

Contatti con Ufficio Casa per chiarimenti sui motivi dell’esclusione

Coloro che desiderano chiarimenti sui motivi di esclusione al Bando potranno telefonare al Servizio Casa dal 14 febbraio al 14 marzo 2017 al numero 055.2769608 nei seguenti giorni ed orari:
Lunedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Martedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Per ricevere supporto e assistenza

I nuclei familiari che intendono presentare ricorso e hanno bisogno di assistenza e supporto si possono rivolgere agli Enti e Associazioni che hanno fornito la propria disponibilità, reperibili nel link.

Sedi sindacali a disposizione per aiutare nella compilazione della domanda

Acli Solidarietá,  piazza di Cestello 3, 055.283795  firenze@acli.it
Orari (telefonare per appuntamento):  martedì ore 14.00-18.00; giovedì  ore 8.00-14.00

Conia-Fenapi, via Sant’Angelo 17,  055.753386  conia.firenze@alice.it
Orari (telefonare per appuntamento): martedì, giovedì e venerdì ore 9.00-12.00 e 16.00-18.00

Sicet,  via Carlo del Prete 135, 055.326901 - 3393090950 sicet_firenze@libero.it
Orari (telefonare per appuntamento): mercoledì ore 13.00-18.00, presso via Palazzuolo 114/R;
venerdì ore  13.00-18.00 presso via Carlo del Prete 135.

Sunia, via delle Porte Nuove 15/A, 055367904 - 055368573 sunia@suniafirenze.it
Orari  (telefonare per appuntamento): da lunedì a venerdì ore 8.30-12.30 e 13.30-17.00

Uniat, via V. Corcos 15, 055.7326199 - 3395736776 r.zanieri@uiltoscana.it 
Orari (telefonare per appuntamento): martedì ore 9.00-12.00 (via V. Corcos 15) e  15.00-18.00 (via L. Alamanni 23);  mercoledì ore  10.00-12.00 (via L. Alamanni 23);  giovedì ore  15.00-18.00 (via V. Corcos 15);  venerdì ore 9.00-12.00 (via L. Alamanni 23).

Unione Inquilini, via dei Pilastri 4/R,  055244430 firenze@unioneinquilini.it
Orari (telefonare per appuntamento):  martedì, mercoledì e giovedì ore 15.00-19.00

Punti di assistenza per l’accesso guidato alla tecnologia informatica

Patronato Uil,  via Vittorio Corcos 15,  055 7326199 toscana@pec.italuil.it
Orari: lunedì ore 10.00-12.00, martedì ore 10.00-12.00 e 18.00-19.00, mercoledì ore 18.00-19.00

Centro pensionati Bellariva,  Lungarno Aldo Moro 12,  055.679549
cs.pensionati.bellariva@gmail.com   Orari: martedì e giovedì ore 16.00-19.00

Centro Anziani Villa Bracci,  Stradone di Rovezzano 33, 055.6911536 villa.bracci@virgilio.it  Orari: lunedì ore 9.00-12.00, martedì e giovedì ore 15.00-17.00, mercoledì ore 10.00-12.00

Ireos, via dei Serragli 3, 055.216907 info@ireso.org 
Orari: da lunedì a giovedì, ore 18.00-20.00

Accademia Aliprandi,  via Ricasoli 22, 055.289496 info@accademia-aliprandi.it 
Orari: lunedì e mercoledì ore 15.00-19.00, venerdì ore 15.00-21.00
 

 

BABY PIT STOP

Il Baby Pit Stop prende il nome dalla nota operazione del "cambio gomme + pieno di benzina" che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare automobilistiche di Formula Uno. In questo caso il BPS  riguarda il cambio pannolino e il "pieno" di latte.
Uscire per una commissione, per svago o essere in visita di una città con un bimbo piccolo che ancora si allatta non è sempre facile. L’allattamento al seno non ha orari fissi, né un numero definito di poppate nell’arco della giornata; se fino a qualche anno fa poteva essere limitante per una neo-mamma pianificare un’uscita o un viaggio, oggi, per fortuna, con questi spazi “dedicati” pare che le cose stiano cambiando.
Ecco i Pit Stop di Firenze dove potrete trovare uno spazio tranquillo, con una comoda poltrona per allattare e un fasciatoio per il cambio di pannolino:

Galleria degli Uffizi, Palazzo Pitti, Biblioteca della Oblate, Biblioteca di Isolotto, Palazzo Vecchio, Chiesa di Santa Maria Novella, Cappella Brancacci, Museo Bardini, Chiesa di Santa Croce, Mercato Centrale, Ludoteche Comunali, Uffici Informazione e Accoglienza Turistica di piazza Stazione 4, Servizi Igienici di borgo Santa Croce 29r, OPA piazza Duomo 7, Ospedale Pediatrico Meyer (viale Gaetano Pieraccini), nuovo ingresso Careggi (Pad. 1 Largo Brambilla 3).

Altri luoghi dove cambiare comodamente il pannolino: Aeroporto di Firenze, Palazzo Strozzi.

 

CONTROLLI PIU’ STRINGENTI SULLA MANCATA RACCOLTA DEGLI ESCREMENTI

Da lunedì 20 febbraio scattano controlli mirati della Polizia Municipale nei confronti dei proprietari che lasciano gli escrementi dei cani sul marciapiede o nel giardino pubblico sotto casa. Non si tratta di un accanimento nei confronti dei proprietari di cani quanto piuttosto di un richiamo al rispetto delle regole, anche perché continuano a pervenire  segnalazioni di cittadini che lamentano la presenza di deiezioni canine sui marciapiedi, nei giardini, nelle piazze.

Da lunedì dunque una quindicina di agenti in divisa più alcuni in borghese effettueranno controlli mirati per verificare il rispetto del Regolamento comunale per la tutela degli animali che all’articolo 25 recita: “I proprietari, o detentori a qualsiasi titolo, degli animali hanno l’obbligo di raccogliere gli escrementi prodotti dagli stessi sul suolo pubblico, in modo da mantenere o preservare lo stato di igiene e decoro del luogo”. E ancora “l’obbligo sussiste per qualsiasi area pubblica o di uso pubblico (via, piazza, giardino o altro) dell’intero territorio comunale” e  “i proprietari, o detentori a qualsiasi titolo, degli animali devono disporre di strumenti idonei alla rimozione degli escrementi”.
Le multe scatteranno quindi sia per chi viene sorpreso con il cane al guinzaglio sprovvisto di attrezzatura per la raccolta (sanzione da 60 euro) sia per chi viene colto in flagrante mentre si allontana senza aver effettuato il recupero (160 euro).