Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Lavori del Consiglio > LINEE PROGRAMMATICHE 2017
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook




Commissione Ambiente (Presidente Leonardo Calistri). In primo piano la cura del verde con più sfalci dell’erba durante il periodo primaverile-estivo e la corretta pianificazione delle potature. Una attenzione particolare deve essere posta alla cura del verde sulle rotonde e alla apertura-chiusura delle aree recintate. In questo senso è importante dare adeguata risposta alle istanze dei cittadini che desiderano occuparsi, in forma associativa, di questa funzione (v. via Ambrogio di Baldese). Il sistema delle aree cani dovrà essere allargato alle zone di nuova urbanizzazione. Si ribadisce l’importanza didattica della Festa dell’Albero che quest’anno ha coinvolto ben 5 aree verdi e un gran numero di ragazzi delle scuole. Verrà dato seguito alla collaborazione con gli Angeli del Bello, per la pulizia di aree individuate di volta in volta in base alle segnalazioni e alle sollecitazioni che provengono dal territorio.  Particolare attenzione per i 470 orti sociali che vengono monitorati costantemente dal punto di vista regolamentare e manutentivo (alcuni lotti  necessitano di interventi strutturali che, almeno in parte, verranno effettuati con le risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana).
Per il Parco dell’Argingrosso si prevede il completamento della pista ciclabile e l’attrezzatura di aree da picnic; in programma anche la recinzione del laghetto.  Per le piste ciclabili in primo piano via Canova e il collegamento Firenze-Scandicci.
Molte delle aree ludiche sono in stato di degrado e hanno bisogno di interventi di ripristino (Montagnola, Saletto, Tribolo) e si rende necessario prevedere una nuova struttura del genere nell'area di Pontignale. Continuerà la collaborazione con l’Università per la costituzione del Parco Agricolo di Mantignano-Ugnano, un fattore strategico per la promozione del territorio. Importantissima ai fini della tutela ambientale la collaborazione con Quadrifoglio e con il Consorzio di Bonifica.  

Commissione servizi educativi e culturali
(Presidente Cosimo Basetti). E’ fondamentale la continuità della collaborazione con le scuole e con i comitati dei genitori.  Nel 2017 verrà rafforzato il progetto “Scuola Sport”  per aumentare  l’attività delle società sportive all’interno degli Istituti Comprensivi.  La vocazione educativa e culturale della Fattoria dei Ragazzi deve essere valorizzata anche come centro di didattica ambientale non solo per il nostro Quartiere ma per tutta la città. Per la programmazione culturale 2017 si ritiene necessario mantenere e rafforzare l’attività di coordinamento con le associazioni del territorio, che potrà essere consolidata con il completamento della mappatura degli spazi culturali e la costituzione di strumenti comunicativi condivisi. Tra gli eventi espositivi della prossima stagione in primo piano le mostre sul Centro di Solidarietà di Firenze e sugli elaborati artistici dei detenuti di Sollicciano. Importante potenziare il ruolo della Limonaia di Villa Strozzi come luogo culturale dedicato alla contemporaneità, inserendola  pienamente nella programmazione dell’Estate Fiorentina.
Tra gli appuntamenti di punta le Feste di Carnevale, la rassegna ‘Marzo Donna’, la Notte Bianca, l’estate a Villa Vogel, la ripresa a Legnaia della festa del Duca dei Broccoli, la manifestazione ‘Il Filo Rosso’ contro la violenza di genere, gli eventi di Natale  (Casa di Babbo Natale, Concerto di Capodanno all’Hotel Hilton, Befana in Piazza).

Commissione servizi sociali
(Presidente Corinna Pugi). Potenziamento e valorizzazione della Rete di Solidarietà con rafforzamento dei  trasporti sociali per le persone che non sono in carico ai servizi e con la creazione di una “banca sociale” per l’erogazione di servizi gratuiti a favore di chi si trova in situazioni temporanee di criticità.
Nei Centri Anziani si darà spazio a incontri sulla prevenzione delle truffe con pubblicazione di un opuscolo informativo a cura delle Forze dell’Ordine. Un impegno speciale per le persone affette da demenza e per i loro familiari  (Caffè Alzheimer etc.). Confermata la centralità  dell’appuntamento con la festa “La Bella Età” nel mese di Aprile. Per la disabilità permane la necessità di sviluppare percorsi di inclusione a livello sportivo, culturale, educativo. All’interno degli istituti scolastici sarà condotta un’indagine per capire se i servizi rispondono ai bisogni degli utenti mentre vi sarà un attento monitoraggio sul programma di abbattimento delle barriere architettoniche varato dal quartiere.
Continua l’impegno contro la “Violenza di Genere”, ancora più sentito a seguito della brutale uccisione di Michela Noli che ha profondamente scosso la nostra comunità.  Il “Coordinamento contro la violenza di genere e il sessismo”  si attiva fortemente per un lavoro sulle scuole e intanto  prosegue la realizzazione di  eventi come “Filo Rosso” e “Marzo Donna”, per sensibilizzare ulteriormente la popolazione. Un obiettivo del 2017 è quello di creare presso la sede del quartiere uno sportello dedicato alle vittime di violenza.
Per gli Orti Sociali si pone l’obbiettivo di adottare un nuovo regolamento che permetta di estendere la platea dei beneficiari di questo servizio così apprezzato. Per  la lotta alle dipendenze viene ribadito il forte impegno  rispetto al gioco d’azzardo, con un progetto mirato alle scuole in collaborazione con il Sert e il varo di un concorso che vada a premiare gli esercizi commerciali più virtuosi in questo settore.
Rispetto al Villaggio Rom del Poderaccio  il Quartiere sostiene con forza l’obbiettivo  del superamento del campo. Nel corso dell’anno sono stati  sgomberati gli occupanti abusivi e sono state abbattute circa 22 “casette”. E’ stato inoltre effettuato un importante lavoro di bonifica della scarpata.
Nel carcere di Sollicciano ci si impegnerà a creare percorsi di inserimento lavorativo  attraverso  l’impiego dei detenuti per lavori di pubblica utilità. Importante anche il potenziamento delle attività gratuite  per migliorare gli stili di vita, attraverso in particolare le azioni del gruppo “Salute è Benessere”, con passeggiate e incontri pubblici nelle scuole e nei circoli. Ampliato anche il programma di screening di prevenzione sanitaria sul territorio con il progetto ‘Visite in piazza’, gestito con Lions e Humanitas.  

Commissione Servizi al Territorio
(Presidente Renzo Pampaloni).  Nel bilancio  è previsto il finanziamento per il completamento del giardino dell'Olivuzzo  e della nuova area a verde di via Siena. Nel bilancio preventivo è stato richiesto di inserire anche altri interventi di trasformazione significativi come la realizzazione del nuovo parcheggio scambiatore di via Foggini. Particolare attenzione è riservata allo sviluppo della zona circostante il carcere di Sollicciano che il Q.4 chiede di destinare a funzioni in grado di attivare percorsi di formazione e recupero dei detenuti.
Sarà prioritario dare continuità e concretizzazione operativa ai percorsi partecipativi  (Lupi di Toscana, piazza Isolotto e piazza Pier Vettori).
Per le piste ciclabili si tratta di: monitorare la progettazione e la realizzazione delle piste ciclabili di via Sernesi e via Pampaloni;  avviare la progettazione della pista di viale Canova; inserire un nuovo collegamento ciclabile tra San Quirico e Scandicci lungo viale Nenni.
Nel programma delle manutenzioni in primo piano viale Nenni e via Baccio da Montelupo ma anche il ripristino di strade che aspettano da lungo tempo un intervento (via Corcos, via Panerai, via delle Torri, via Palazzo dei Diavoli). Attesa inoltre la sistemazione definitiva del sottopasso di viale Talenti.
Tra i progetti di viabilità spiccano il completamento del By Pass di Mantignano,  la realizzazione della rotatoria tra via Bugiardini, via del Ponte a Greve e viuzzo del Roncolino, e la nuova rotatoria tra via Canova e via Simone Martini. La Commissione sta inoltre seguendo con estrema attenzione l'evoluzione legata alle necessità  manutentive della passerella dell'Isolotto, il cui progetto esecutivo è stato approvato nel dicembre 2016 (i lavori sono previsti tra aprile e settembre). Continua il monitoraggio sulla realizzazione del collegamento tra Torre Galli e il Viadotto dell'Indiano nell’ambito del completamento della circonvallazione sud-ovest. In attesa del completamento dei lavori del By pass del Galluzzo (previsto entro il 2017) si  tratta ora di passare al collegamento viario Nenni-Torre Galli (il cosiddetto “stradone dell’Ospedale”) e Nenni-viadotto dell'Indiano attraverso l'adeguamento di via Baccio da Montelupo e il passaggio su via Frazzi nel Comune di Scandicci. Prosegue il rilievo degli attraversamenti pedonali che ha già permesso di individuare alcuni significative criticità (es. incrocio viale Piombino-viale Etruria, intersezione via del Cronaca-via del Pollaiolo).
Imminente la conclusione delle vicenda del Quadrilatero Verde di via Viani-Torcicoda-Platani-Signorini. I miglioramenti chiesti dal Q.4 sono stati eseguiti e ora occorrerà stabilire modalità operative per l’ apertura e chiusura dell'area a verde.

Commissione Sport (Presidente Barbara Felleca). La scelta di fondo è quella di consolidare il rapporto con il mondo della scuola con il progetto educazione motoria “Sport in Rete” per la scuola primaria, il Torneo Interscolastico e  “Io sono il più forte “,  in funzione anti-bullismo.   
La Festa dello Sport è  destinata a proporsi sempre di più come veicolo di messaggi educativi e culturali e per la promozione di corretti stili di vita. Altre iniziative di rilievo: “Donne in Guardia” (per l’autodifesa contro la violenza di genere), l’Assemblea dello sport, Rosamimosa, Torneo Alpi, Tornei di basket di raccolta fondi per Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer e Fondazione Tommasino Bacciotti.  Appoggio allo sviluppo di iniziative sportive all’interno del Carcere di Sollicciano. Zone da investire maggiormente con l’organizzazione di eventi e manifestazioni promozionali: parco dell’Argingrosso, area di San Bartolo, centri storici minori.