Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > Primo piano > Matematica e Racconto - BiblioteCaNova Isolotto
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 


Nella Cupola del Brunelleschi c’è molta matematica nascosta che serve, tra l’altro a spiegare numerosi aspetti di questa costruzione: in che modo fu possibile costruirla, la sua armonia e, in parte, la sua statica.

Gli antichi architetti conoscevano molto bene la matematica; in particolare, Brunelleschi era un ottimo matematico: le sue conoscenze matematiche gli permisero, fra le altre cose, di porre le basi geometriche della prospettiva. Anche altri matematici dell'epoca furono coinvolti nella progettazione della Cupola quali Giovanni dell’Abaco e Paolo Toscanelli che impartì lezioni di geometria al suo amico Brunelleschi. Lo stesso Toscanelli pose alla base della Lanterna lo gnomone di cui si servì per i suoi studi astronomici.

primo incontro: giovedì 16 febbraio alle ore 16.30

Giuseppe Conti, laureato in Matematica e professore associato di Istituzioni Matematiche e Modelli Matematici per le Applicazioni presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, è autore di numerosi libri di testo per l’Università. I suoi campi di ricerca sono la geometria combinatoria e l’analisi funzionale non lineare e applicazioni della matematica nei settori dell’architettura, della musica dell’economia e della fotogrammetria. Nel 2002 ha vinto il premio internazionale Pirelliward (Premio Pirelli) per la divulgazione scientifica tramite internet. Ha tenuto convegni in numerose Università nazionali ed estere e in varie istituzioni culturali.



per info: www.biblioteche.comune.fi.it/bibliotecanova_isolotto