Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Editoriale > PROGETTO "BULLO IN RETE" CONTRO IL BULLISMO E CYBERBULLISMO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

  
Il Quartiere 1, impegnato da tempo nel contrasto al bullismo, metterà a disposizione dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.) un locale presso la sede di piazza Santa Croce 1, dove sarà attivato uno Sportello di ascolto, nell’ambito del progetto denominato “Bullo in Rete”. Tale progetto, rivolto ai giovani cosiddetti “nativi digitali”, intende svolgere un’azione sia di sostegno alle vittime del bullismo sul web, sia di educazione dei “cyberbulli” e di formazione per genitori e docenti. Per questo, sarà articolato in tre piani di azione: attivazione di percorsi di informazione/formazione presso gli istituti scolastici, grazie alla collaborazione del Vice Sindaco e Assessore all’Educazione Università e Ricerca Cristina Giachi; attivazione di servizi a sostegno del minore, della sua famiglia e a supporto della scuola, tra cui lo sportello di ascolto presso la sede del Quartiere 1; realizzazione del Convegno dei Ragazzi presso l’Aula Magna di un istituto scolastico nel territorio del Quartiere 1 con relazioni presentate dagli alunni.
Il progetto è sostenuto dal Centro di Giustizia minorile Toscana e Umbria e da Radio Toscana Network che ha lanciato la campagna #Fermareilbullismo.
L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.) è un Ente Scientifico e Professionale di Promozione Sociale con sede a Firenze ma attivo su tutto il territorio nazionale.
Lo sportello presso la sede del Quartiere 1, al piano terra di piazza Santa Croce 1, sarà aperto a partire dal 7 febbraio, Giornata Europea della Sicurezza in Rete (“Safer Internet Day”) tutti i martedì non festivi dalle ore 15,00 alle ore 17,00  fino al 30 maggio 2017 e rappresenterà un supporto per quanti adolescenti, genitori, docenti, dirigenti afferenti al territorio del centro storico di Firenze, sperimentano, in maniera diretta o indiretta, vicende di prevaricazione sociale.

Per info sul Progetto e/o contatti:
O.N.A.P.: info@onap-italia.org; cell. +39-345.59.45.221 ;  http://www.onap-italia.org
 

Sotto, una foto della conferenza stampa di presentazione del progetto che si è tenuta il 2 febbraio u.s. alla presenza dei rappresentanti di O.N.A.P., del Centro di Giustizia Minorile Toscana e Umbria e del Presidente del Quartiere 1.