Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > La biblioteca si racconta > Notizie da BiblioteCaNova Isolotto
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 

Grazie a Bibliomondo, la Biblioteca realizza dal 2010 corsi di italiano gratuiti e per tutti, in classi divise per livelli, di mattina, pomeriggio e sera, tutti condotti da insegnanti volontari. Vengono organizzati anche corsi di lingua araba per bambini, ed è attivo uno sportello che, tra le altre, aiuta a orientarsi tra i servizi bibliotecari e quelli del quartiere e che informa sui corsi di lingua.

La missione interculturale e inclusiva della biblioteca è garantita anche dalla presenza al 1° piano della Biblioteca, dedicato proprio a Pace e Multiculturalità (oltre che a Geografia e Viaggi), di uno scaffale circolante con libri in lingua, prevalentemente araba, in prestito dalla Biblioteca Lazzerini di Prato a disposizione degli utenti, così da avvicinare i cittadini stranieri e non alla lettura, alla conoscenza di altre culture e all’utilizzo dei servizi della biblioteca pubblica.

Questi progetti “incoraggiano il dialogo interculturale e proteggono la diversità culturale” (Manifesto Unesco per le biblioteche pubbliche, 1995), favoriscono la circolazione di idee e di persone di diversa nazionalità, sesso, età e religione, in uno scambio quotidiano che tiene vivo questo luogo. BiblioteCaNova porta le persone a entrare in contatto con altri membri della comunità e a fare esperienze culturali e umane in un ambiente accogliente, con progetti quindi che incoraggiano la crescita delle persone e ne stimolano la partecipazione attiva.

Per coloro che vi partecipano la biblioteca rappresenta un luogo che favorisce quindi l'integrazione e il dialogo interculturale, in cui “il rispetto per la diversità fra le culture, la tolleranza, il dialogo e la cooperazione, in un clima di fiducia e comprensione reciproca, costituiscono le migliori garanzie per la pace e la sicurezza internazionale” (Dichiarazione universale dell’Unesco sulla diversità culturale, 2001).

Per questo si ha subito la sensazione di essere in luogo privilegiato di cui far parte, ricco di storia ed entusiasmo, fecondo di belle sfide che possano permettere a questo laboratorio di continuare a svolgere il proprio ruolo di presidio di partecipazione attiva di una comunità che lavora alla costruzione di un'identità condivisa.

 

 

per info sul progetto e sui corsi: www.biblioteche.comune.fi.it/bibliotecanova_isolotto