Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > La biblioteca si racconta > Notizie dalla Biblioteca Palagio di Parte Guelfa
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 

Il nome vuol essere anche un richiamo alla particolare accoglienza dedicata alla lettrici e ai lettori che si ritrovano per rileggere, smontare e commentare un testo condiviso. Infatti per le riunioni è garantito un servizio tè fornito da una caffetteria vicina. Una tavola con tanto di tovaglia, tazze di porcellana, tè, zucchero e limone.

Il primo libro che ha di fatto ha visto nascere il Gruppo di Lettura è stato Una cena molto originale di Fernando Pessoa. Sul tavolo, al centro della Sala di Lettura, un piccolo baule da dove ogni tanto, nel bel mezzo di quella discussione dell'aprile del 2006, veniva tirato su un libro su Pessoa, un testo critico per arricchire lo scambio di opinioni circa il libro letto. Così, mese dopo mese, sul tavolo un'installazione, un oggetto comune o una serie di vecchie carabattole da mercatino delle pulci, contestuliazza il libro del mese, mettendone in risalto un aspetto o il periodo in cui la storia si svolge o è stata scritta.

A settembre, ogni anno, le lettrici e i lettori propongono un libro da condividere, un libro che hanno molto amato e che necessariamente non deve essere un classico come pure non importa se non è una novità e se è invece fuori catalogo. I libri vengno messi alla voto e la votazione avviene per alzata di mano. Il libro più votato sarà il primo ad esser letto e di seguito, in base ai voti riportati, gli altri.

A dicembre la riunione dell'ultimo sabato del mese, per le feste natalizie, viene anticipata e sabato 17 dicembre 2016 il Gruppo di Lettura il Tè alle cinque al Palagio si confronterà con il libro di Elena Giani Belotti Prima della quiete. Storia di Italia Donati, edito da Rizzoli nel 2005.

Di seguito un breve abstract del libro:
Un'emblematica figura femminile di fine Ottocento è la protagonista del romanzo di Elena Gianini Belotti: un caso oggi completamente dimenticato, ma che all'epoca attirò l'attenzione della stampa e di cui si occupò anche Matilde Serao. Italia Donati sfugge al destino della sua famiglia analfabeta e diviene maestra. Lontana dal concepire qualsiasi progetto di trasgressione, anzi persuasa di poter offrire un modo per stringere più forte il legame dei contadini con la terra, grazie alla maggior consapevolezza di sé che l'istruzione comporta, Italia Donati sconta duramente il coraggio di una scelta di emancipazione.

Buone Feste a tutti e Buona Lettura con i libri delle Biblioteche Comunali Fiorentine.

www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_palagio_di_parte_guelfa